accedi | registrati | 25-5-2019

Le anticipazioni del prossimo numero de L'Avvenire di Calabria

In edicola: Reggio colpita nella notte. La città si interroga?

di Federico Minniti 18/03/2017

Torna l'appuntamento con L'Avvenire di Calabria in edicola. Domenica 19 marzo per i nostri lettori ci sarà un numero ricchissimo con un doppio speciale: il primo sulla festività di San Giuseppe, il secondo sulla ricorrenza del "21 marzo" di Libera.

In apertura, però, un fatto gravissimo che ha segnato la comunità diocesana di Reggio Calabria: l'incendio - ritenuto doloso dagli inquirenti - della macchina di don Giuseppe Cosa, parroco di Bocale. Tra il silenzio assordante dei media, L'Avvenire di Calabria vuole fare sentire la propria voce di condanna contro ogni violenza. L'editoriale di questo numero è scritto dall'arcivescovo di Reggio Calabria - Bova, monsignor Giuseppe Fiorini Morosini.

Nelle pagine interne troverete un approfondimento sul tema della giustizia riparativa a 39 anni dall'attentato di via Fani grazie a un evento - a Palmi - che ha visto protagonisti uno accanto all'altro, Agnese Moro, figlia di Aldo, e l'ex brigatista Adriana Faranda.

Sull'attualità la redazione si è dedicata a capirne di più sul caso dell'Aeroporto dello Stretto: potrete - infatti - leggere una chiave di lettura totalmente diversa che compendia "l'accordo" tra Regione e Alitalia per liberare Sacal rispetto alla gestione dello scalo di Reggio Calabria.

Come annunciato il primo dossier è dedicato alla paternità: le testimonianze di Mimmo e Maurizio , rispettivamente nel "ruolo" di nonno (il primo) e di papà adottivo (il secondo) ci mostreranno dei risvolti concreti. La riflessione di don Sasà Santoro invece ci guiderà tra le pagine delle Sacre Scritture per comprendere il mistero di Dio alla luce del suo essere padre.

Una caratteristica certa è quella di essere "educatore". Al pari dei Cattivi Maestri di don Giacomo Panizza che con il suo omonimo libro ha descritto l'unico rivoluzione possibile contro la 'ndrangheta: quella della sfida pedagogica contro la cultura mafiosa.

Questo aspetto è stato sviscerato dal secondo dossier dedicato alla Giornata Nazionale della Memoria e dell'Impegno che si celebrerà a Locri il prossimo 21 marzo. La storia di Celestino Fava e l'intervista del direttore don Davide Imeneo a don Ennio Stamile, coordinatore di Libera Calabria, sono due dei tantissimi temi affrontati.

Tantissima vita ecclesiale su questo numero a partire dalla riunione della Conferenza Episcopale Calabra che ha chiesto ufficialmente maggiore impegno del settore produttivo agricolo verso i giovani calabresi. Accanto a questo una bella storia di conversione, quella di Demetrio che accudendo i malati ha scoperto la sua fede a un Dio che ha sofferto in croce diventendo catecumeno un anno fa.

Ed infine un reportage sul nuovo mosaico di Giampiero Arabia presso il santuario della Madonna del Divino Soccorso a Reggio Calabria.
Questo e tanto altro all'interno delle nostre pagine domani in edicola.

Partecipa alla discussione

Esegui il login

Articoli Correlati

Domenica in edicola. L'accoglienza è generatrice di solidarietà

25/05/2019 - Torna l'appuntamento con L'Avvenire di Calabria, settimanale diocesano di Reggio, in uscita - su tutto il territorio regionale - come ogni domenica con Avvenire, il quotidiano dei cattolici italiani. L'apertura del giornale è dedicata alle storie di volontariato portate avanti dai migranti di seconda generazione. Le storie di Hanane e Valentin aprono una seria riflessione sul welfare generativo, vera fucina per la solidarietà italiana.

Domenica in edicola. Ma quale antimafia per questa Calabria?

18/05/2019 - Torna l'appuntamento con L'Avvenire di Calabria, settimanale diocesano di Reggio, in uscita - su tutto il territorio regionale - come ogni domenica con Avvenire. L'apertura del giornale è dedicata all'antimafia a pochi giorni dall'anniversario della Strage di Capaci. Per il pm Stefano Musolino, lo Stato ha sbagliato: interdittive e scoioglimenti «emessi sulla nase di meri sospetti» deprimono il tessuto sociale ed economico della città.

Domani in edicola: «La Calabria non è regione per poveri»

11/05/2019 - L'apertura è dedicata al Terzo Settore che, in Calabria, vive uno stato di perenne difficoltà. Ne abbiamo parlato con Luciano Squillaci, presidente della Federazione italiana comunità terapeutiche. da parte degli operatori si registra una voglia di cambiamento, ma la politica è sempre più sorda al bisogno dei più fragili. Intanto Salvini: «C'e' una gestione fallimentare della Regione Calabria»

Tag

Avvenire Avvenire di Calabria
Copyright 2016-2019 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative