accedi | registrati | 19-12-2018

Si è spento monsignor Mansueto Bianchi, vescovo emerito di Pistoia e Assistente generale dell'Azione cattolica

Il cordoglio dell’AC diocesana

Venerdì 5 agosto i funerali a Pistoia

di Redazione Web 04/08/2016

In una nota dell’Azione cattolica Italiana si legge: «A monsignor Bianchi era stata diagnosticata all’inizio del mese di marzo, una forma tumorale che ha rivelato, nonostante un importante intervento chirurgico, tutta la sua aggressività. In questo tempo di malattia, il vescovo non ha mai perso lucidità e più volte ha affermato di voler offrire la sua sofferenza per il bene dell’Azione Cattolica Italiana che ha considerato un dono per il suo ministero episcopale». Si è spento mercoledì 3 agosto il vescovo monsignor Bianchi, la notizia giunge da monsignor Tardelli, vescovo di Pistoia. Ordinato sacerdote il 29 giugno 1974, monsignor Mansueto Bianchi è nato a Santa Maria del Colle in provincia di Lucca, il 4 novembre 1949. È stato eletto vescovo di Pistoia il 4 novembre 2006, mentre dal 18 marzo 2000 era vescovo a Volterra. È stato, tra l'altro, presidente della Commissione Episcopale per l'ecumenismo e il dialogo della Conferenza episcopale italiana. La “presa di possesso” della diocesi di Pistoia avvenne sabato 16 dicembre 2006. Aveva lasciato la Diocesi di Pistoia il 5 aprile 2014, quando era stato nominato dal Papa Assistente generale dell'Azione cattolica italiana. Monsignor Tardelli lo ricorda con affetto e afferma: “sono certo, gli si sono spalancate le porte del paradiso per contemplare viso a viso quel Dio da cui si è lasciato conquistare e consumare. La nostra Chiesa ha così un suo altro grande patrono nel cielo che si va a unire a quei santi vescovi che l’hanno arricchita con i doni del Signore. A Dio, da cui in verità speravamo la guarigione del nostro fratello e vescovo, sia resa comunque la lode più grande perché Lui sa il come e il perché e soprattutto per il dono prezioso che ci ha fatto facendocelo incontrare e conoscere”. Anche l 'AC della diocesi di Reggio Calabria -Bova si unisce alla grande famiglia dell'AC che è in Italia, ed eleva preghiere di suffragio per monsignor Mansueto Bianchi, che il Signore, oggi, ha voluto chiamare a sé . Il dolore per la perdita di un Pastore buono che è stato amico, fratello e padre, guida discreta e sicura, riferimento sapiente e maestro di autentica e bella vita nello Spirito, è illuminato dalla certezza che il Signore risorto gli avrà già concesso il premio dei giusti e lo avrà introdotto nella gioia pasquale della domenica senza tramonto. All'intercessione del vescovo Mansueto l’AC reggina affida la Chiesa, tutta l'AC, gli assistenti, le associazioni diocesane e parrocchiali.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative