accedi | registrati | 18-1-2019

Il sacerdote è stato pestato da un gruppo di giovani all'interno del cortile parrocchiale

Aggredito don Giorgio Costantino: il sacerdote è in coma

di Federico Minniti 24/05/2017

Nella notte tra il 23 e il 24 maggio, intorno all'una, un sacerdote, monsignor Giorgio Costantino, è stato aggredito da un gruppo di giovani all'interno del cortile della canonica parrocchiale.

Don Giorgio è parroco della Chiesa intitolata alla Madonna del Divino Soccorso, nella zona sud di Reggio Calabria. I giovani - secondo quanto ricostruito - si sarebbero introdotti nei locali di proprietà della parrocchia.

L'intervento del sacerdote è stato quello di redarguire gli stessi che hanno reagito aggredendolo con ferocia a tal punto che è stato uno di essi a far allontanare il gruppo ravvisando la possibilità di aver colpito a morte lo stesso prelato.

Don Giorgio è riuscito ad allertare le forze dell'ordine e i soccorsi. Trasferito immediatamente presso il nosocomio cittadino è in coma. In queste ore è sottoposto a un delicato intervento chirurgico.

Nel settembre 2016 il centro d'ascolto parrocchiale fu vandalizzato da ignoti, episodio che già all'epoca fu denunciato da don Giorgio.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2019 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative