accedi | registrati | 19-4-2019

La società di gestione è finita nel mirino della Guardia di Finanza

Le Fiamme Gialle sequestrano Villa Aurora

di Federico Minniti 30/05/2017

Blitz della Guardia di Finanza di Reggio Calabria presso gli uffici amministrativi di Villa Aurora, la più grande clinica privata della Città dello Stretto. Le risultanze emerse dall'attività dei militari delle Fiamme Gialle sono riscontrabili nel decreto d'urgenza della locale Procura della Repubblica che ha disposto il sequestro preventivo del 95% del capitale sociale della società di gestione della clinica nonché l'immobile che ospita il presidio sanitario.
I finanzieri hanno approfondito le anomalie gestionali accertando «ripetuti episodi di distrazione delle disponibilità patrimoniali e finanziarie della suddetta impresa ad opera dei soci e dei rappresentanti legali succedutisi a partire dal 2014».
Tra le contestazioni anche una serie di bonifici tra il marzo e l'ottobre del 2016 erogati a favore all'amministratore per un totale di oltre un milione di euro. Tutto questo mentre i dipendenti avevano firmato un contratto di solidarietà mediante il quale rinunciavano, per mantenere i livelli occupazionali, al 20% della retribuzione. I reati contestati agli amministratori e ai soci sono false comunicazioni sociali e truffa aggravata.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2019 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative