accedi | registrati | 21-11-2017

Nel 2016 "Total tax rate" ha raggiunto un importo del 73,2%

Cna, a Reggio più tasse per le piccole imprese

di Redazione Web 06/06/2017

Nel 2016 Reggio Calabria "si é confermato il capoluogo di provincia che maggiormente tartassa le piccole imprese", con un "Total tax rate", e cioé il peso complessivamente esercitato dal fisco, del 73,2% e il "Tax free day", il giorno della liberazione dalle tasse, rimandato al 24 settembre. Lo rileva la Cna nel Rapporto "Comune che vai, fisco che trovi", in cui si analizza la tassazione sulle piccole aziende in 135 città. L'anno scorso, si sottolinea nel dossier, sarebbero risultate "immutate anche le posizioni alle spalle della maglia nera", anche se la pressione è lievemente scesa. Seconda per incidenza del "Total tax rate" sulle piccole imprese è stata Bologna, con il 71,9%, e terza Roma, col 69,1%. Agli antipodi, dove cioé il fisco è più leggero, é Trento, col 53,9%, seguita da Gorizia (54,4%) e da Cuneo, Imola e Belluno (54,5%).

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative