accedi | registrati | 22-11-2017

Rimarrà aperta al pubblico dalle ore 16.30 alle 19.30 dal lunedì al venerdì

Saracena (CS), i disegni di Guttuso nella pinacoteca cittadina

All’inaugurazione presenti il Sindaco Gagliardi e i parroci don Rocco e don Leone

di Redazione Web 10/06/2017

Si trova a Saracena, Paese del Moscato Passito, una tra le più importanti e ricche collezioni d’arte del ‘900 dell’intero Meridione. 236 opere di pittura, grafica e scultura impreziosiscono da dal 7 giugno le prestigiose pareti di Palazzo MASTROMARCHI, cuore e reception del progetto di Albergo Diffuso sul quale l’Amministrazione Comunale è impegnata da diversi anni.

A tagliare il nastro per l’inaugurazione è stato il Sindaco Mario Albino GAGLIARDI, alla presenza della Giunta, di un pubblico emozionato e festoso, dei parroci Don Rocco e Don Leone che hanno benedetto l’edificio rifunzionalizzato, di Rosetta MASTROMARCHI e della sua famiglia. La Pinacoteca, intitolata al pittore e poeta castrovillarese Andrea ALFANO, custodita nel Palazzo MASTROMARCHI, è di notevole importanza sia per la presenza di opere di artisti del calibro di Renato GUTTUSO e di Giulio TURCATO, sculture di Emilio GRECO e dipinti di Renzo VESPIGNANI; sia perché - questo il valore aggiunto e distintivo e che la rende tra le più preziose e importanti collezioni della Calabria e del Sud - situata nel cuore del centro storico di un piccolo borgo dell'entroterra.

Durante la cerimonia il Primo Cittadino ha colto l’occasione per ringraziare l’architetto Raffaele GUARAGNA che si è occupato della ristrutturazione, l’architetto Sandro SANCINETO che ha curato l’allestimento della Pinacoteca e quanti, a vario titolo, hanno reso possibile la consegna alla comunità dello storico edificio che rappresenta uno dei risultati più importanti in termini di progettazione e di rilancio strategico del Centro Storico e dell’immagine complessiva di Saracena come destinazione turistica e culturale 365 giorni all’anno. L’idea di una Pinacoteca comunale nasce nel 1951 da un progetto dell’associazione artistico-culturale e ricreativa SESTIUM composta da un gruppo di studenti universitari. Nel 1985 furono donate all’allora Amministrazione ComunaleGAGLIARDI e a Mimmo SANCINETO, delle opere grazie alle quali venne poi inaugurata la Pinacoteca ALFANO.

Partecipa alla discussione

Esegui il login

Articoli Correlati

Tag

Saracena Pinacoteca Cosenza Gattuso
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative