accedi | registrati | 21-11-2017

L'Arpacal di Vibo Valentia esclude l'inquinamento fecale

Nel mare di Nicotera torna la “fioritura algale”

di Redazione Web 09/06/2017

Il Dipartimento provinciale Arpacal di Vibo Valentia comunica che “nelle acque di balneazione del comune rivierasco di Nicotera è stato osservato e confermato all'analisi (primo prelievo del 31 maggio scorso) uno sviluppo microalgale che ha conferito alle acque una colorazione giallastra con intense striature di colore marrone”.

Lo stesso dipartimento dell’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente comunica che «non è stato riscontrato invece finora, inquinamento di tipo fecale (escherichia coli; Enterococchi intestinali). Considerate le previsioni meteo-marine dei prossimi giorni, il fenomeno potrebbe perdurare o la fioritura microalgale potrebbe addensare fino al termine del ciclo vitale».

L’Arpacal informa infine che «l'indagine analitica prosegue».

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative