accedi | registrati | 25-9-2017

Grande evento al Museo del Codex: la Calabria è pronta?

I Musei ecclesiastici di fronte alla sfida del contemporaneo

Appuntamento Venerdì 14 luglio alle 19

di Redazione Web 10/07/2017

Il Museo Diocesano e del Codex apre le porte all’arte contemporanea, stimolato dalla grande attenzione che AMEI (Associazione Musei Ecclesiastici Italiani), negli ultimi anni, sta riservando al mondo contemporaneo. Tra le molte iniziative sul tema promosse da AMEI, un momento decisamente importante è stato Il convegno tenutosi a Palermo e a Monreale nel 2015 sul tema «Musei ecclesiastici di fronte alla sfida del contemporaneo» a cui è seguita la pubblicazione degli atti.

L’evento ha aperto i nostri musei a nuovi stimoli e consapevolezze suggerendo, soprattutto, l’importanza di far convivere la bellezza del nostro passato con i nuovi linguaggi artistici del presente. I musei ecclesiastici di Calabria sono pronti a raccogliere la sfida del contemporaneo? Accogliendo spunti e sollecitazioni contenuti negli Atti del Convegno AMEI di Palermo e ponendosi questo interrogativo, il Museo diocesano e del Codex ha organizzato un incontro-dibattito per ripercorrere le tappe fondamentali della riflessione maturata in seno al Convegno, inserendole nel contesto regionale calabrese. Si cercherà di comprendere qual è la posizione dei musei ecclesiastici nei confronti dell’arte contemporanea, e di quella “sacra” in particolare, e quanto e in che modo i nostri musei ecclesiastici riescano a promuoverla, esporla e comunicarla.

L’incontro si terrà Venerdì 14 luglio, alle ore 19, nel cortile del Museo Diocesano e del Codex e sarà arricchito dalla presenza da voci importanti come quella di Domenica Primerano, presidente AMEI e direttore del Museo Diocesano di Trento - per la prima volta in visita ai nostri musei ecclesiastici calabresi - e di Tonino Sicoli, direttore del MAON (Museo d'Arte dell'Otto e Novecento di Rende) e noto critico d’arte calabrese, affiancati dalla voce AMEI della Calabria, Lucia Lojacono, direttore del Museo Diocesano di Reggio Calabria ed esponente del direttivo AMEI, e da Michele Abastante, giovane storico dell’arte specializzato in arte contemporanea dell’Associazione “Insieme per Camminare”, ente Gestore del Museo. L’evento si terrà alla presenza di Mons. Giuseppe Satriano, Arcivescovo di Rossano-Cariati e Don Giuseppe Straface, direttore del Museo Diocesano e del Codex.

Coordinerà l’incontro Cecilia Perri, Vicedirettore del Museo Diocesano e del Codex e presidente dell’Associazione “Insieme per Camminare”.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative