accedi | registrati | 20-11-2017

A renderli noti una conferenza stampa congiunta del Presidente dell’EPNA, Giuseppe Bombino e del Direttore del MArRC, Carmelo Malacrino

Presentati eventi ed escursioni per l’estate dell'Aspromonte

di Redazione Web 20/07/2017

“Cultura e Natura, dal Museo al Parco Nazionale” per esaltare il patrimonio culturale, storico, archeologico e naturalistico del territorio, attraverso l’organizzazione di iniziative congiunte: dal “park bus” agli eventi tematici, dallo scambio temporaneo di reperti archeologici al servizio di infopoint permanente.

La Convenzione, siglata tra Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte e Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, è stata presentata questa mattina nel corso di una conferenza stampa alla presenza del Presidente dell’EPNA, Giuseppe Bombino e del Direttore del MArRC, Carmelo Malacrino.

La firma conferma il proseguimento delle numerose attività congiunte già intraprese negli ultimi anni dai due Enti, vuole potenziare un’offerta integrata di attività culturali e naturalistiche nell’ambito della Città Metropolitana, che favorisca la valorizzazione delle risorse culturali e paesaggistiche, agganciando i circuiti nazionali ed internazionali. Anche per la stagione estiva 2017 verrà replicata l’iniziativa “Park Bus: dal Museo al Parco Nazionale”, che permetterà all’utenza del Museo di raggiungere il Parco a bordo degli eco-pulmini, accompagnati dalle Guide Ufficiali, percorrendo diversi itinerari tematici, tra cui la novità assoluta del Trekking Metropolitano - alla scoperta della biodiversità di Reggio Calabria - ed il tour che esalta il patrimonio Geologico dell’Aspromonte, anche in supporto alla candidatura all’Unesco Geoparks. Quattro saranno inoltre gli eventi organizzati dal Parco dell’Aspromonte presso la struttura di palazzo Piacentini per le Notti d’Estate al Museo. Il 5 Agosto “Il Simposio d’Aspromonte”: Mimesi nell’Universo Culturale dell’Aspromonte.   Slow Food e l’Associazione Zampognari narrano la nostra Terra d’Aspromonte attraverso l’incedere del suono ed il sapore genuino dei prodotti identitari. Il 26 Agosto si esibirà l’ Ensemble dell’Orchestra di Fiati di Delianuova formazione musicale che rappresenta l’Aspromonte e la Calabria in Italia e nel Mondo. Durante il concerto, tra gli altri pregevoli brani, sarà eseguito e presentato il preziosissimo componimento “Sinfonia d’Aspromonte”. Il 7 Settembre invece “Aspromonte. NEXT”: Dibattito a più voci, durante i quali giornalisti, scrittori, imprenditori, sindaci, insieme all’Ente Parco ed al Museo, discuteranno di presente e di futuro in un territorio ricco di storia, di cultura e di natura, che rappresentano l’opportunità per lo sviluppo economico-sociale sostenibile e desiderabile. Chiusura degli eventi il 23 e 24 Settembre, in occasione delle Giornate europee del Patrimonio con L’Aspromonte Digitale in scena nella “Piazza Paolo Orsi”. Una Digital Exhibition, prodigio di immagini e di ologrammi per comporre la geologia, gli habitat e la biodiversità faunistica e floristica dell’Aspromonte. E’ questo l’evento con cui verrà celebrato il tema “Natura e Cultura”, scelto dal Consiglio d’Europa per “Le Giornate Europee del Patrimonio”.

Il progetto Cultura e Natura, dal Museo al Parco Nazionale si esplicita, dunque, con molteplici sfaccettature di un unico filo conduttore che prevede, inoltre, l’interscambio temporaneo di reperti tra le strutture museali rientranti nella Rete dei Musei del Parco e il MArRC. Il Parco, pertanto, risponde alla necessità di valorizzare le sinergie tra Enti incontrando su questa strada il Conservatorio di Musica Francesco Cilea ed il “Planetario Pythagoras”, anch’essi pronti ad arricchire il programma delle Notti d’Estate al Museo.

 

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative