accedi | registrati | 24-10-2019

Lo ha dichiarato ai giornalisti Chindemi e Vetere il Procuratore della Repubblica di Reggio Calabria

Cafiero De Raho: Angela Marcianò? Un valido interlocutore

di Redazione Web 27/07/2017

"Abbiamo lavorato spesso con l'assessore Marcianò, in relazione ad alcuni appalti. Devo dire che si è posta personalmente per seguirne l'esecuzione, laddove vi erano dubbi anche circa la correttezza dei comportamenti. Per la verita' e' stata un interlocutore valido". Lo ha dichiarato ai giornalisti Francesco Chindemi e Mario Vetere il Procuratore della Repubblica di Reggio Calabria, Federico Cafiero De Raho, ricordando il ruolo di Angela Marcianò, come assessore ai lavori pubblici del Comune reggino, incarico revocato lo scorso fine settimana. Sulla vicenda relativa all'arresto di Marcello Cammera, l'ex dirigente dei lavori pubblici del Comune di Reggio Calabria, finito in un'inchiesta della Procura, Cafiero De Raho ha aggiunto: "Addirittura si è esposta (Marcianò, ndr) proprio per rimodulare quello che era l'aspetto burocratico passato che era stato criticato nella stessa Commissione parlamentare antimafia".

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2019 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative