accedi | registrati | 25-9-2017

«Come la giovane donna di Nazareth, si può veramente migliorare il mondo e lasciare quell’impronta nella storia»

GMG asiatica: il messaggio di Papa Francesco

di Redazione Web 08/08/2017

Riportato da ACI

Stampa Si è concluso il 6 agosto il raduno dei giovani cattolici provenienti dai diversi Paesi del continente asiatico. Quest’anno, alla settima, sono circa 3 mila i partecipanti, provenienti da 21 Paesi asiatici. E Papa Francesco ha voluto far recapitare a tutti i partecipanti della GMG asiatica il suo affettuoso messaggio. Il motto della GMG asiatica era: «Joyful Asian Youth: Living the Gospel in Multicultural Asia», «Una gioiosa gioventù asiatica: vivere il Vangelo nell'Asia multiculturale». Nel corso della celebrazione di chiusura con la solenne cerimonia all'aeroporto militare di Yoygiakarta è stata data lettura del Messaggio fatto pervenire dal Papa a firma del cardinale Segretario di Stato, Pietro Parolin. Nel testo Francesco esorta i giovani dell'Asia ad ascoltare con sempre maggiore attenzione la chiamata del Signore al fine di rispondere con fede e con coraggio alla propria vocazione. Papa Francesco invita i giovani in particolare a seguire l’esempio di Maria: «come la giovane donna di Nazareth, si può veramente migliorare il mondo e lasciare quell’impronta nella storia».

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative