accedi | registrati | 20-11-2017

Villa San Giovanni, un arresto per furto di energia elettrica

La casa era totalmente sprovvista del contatore

di Redazione Web 14/08/2017

Dal 2002 rubava energia elettrica con un allaccio abusivo. Succede in provincia di Reggio Calabria, dove le fiamme gialle della Compagnia di Villa San Giovanni hanno arrestato un pensionato di 63 anni. Quando i finanzieri, insieme con agenti del comando di polizia locale e tecnici specializzati Enel, sono andati per un controllo in casa sua, hanno scoperto che l’abitazione era del tutto sprovvista del contatore e che l’allaccio predisposto dal pensionato gli consentiva di prelevare energia elettrica abusivamente.
L’uomo è stato arrestato e messo a disposizione della Procura della Repubblica di Reggio Calabria.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative