accedi | registrati | 26-9-2017

Presenzierà il cardinale Gianfraco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio per la Cultura

Nasce il polo culturale diocesano, l'8 settembre l'inaugurazione

di Redazione Web 21/08/2017

L’arcidiocesi di Reggio Calabria si impreziosisce con un rinnovato avamposto culturale per il territorio. Si tratta della biblioteca diocesana “Domenico Farias”, con sede in via del Seminario a Reggio Calabria, che sarà inaugurata il prossimo 8 settembre alle 9.

I nuovi locali della biblioteca diocesana si incastonano nel polo culturale dell’arcidiocesi di Reggio Calabria che compendia anche l’Istituto Superiore di Scienze religiose intitolato a monsignor Vincenzo Zoccali, l’Istituto Superiore di Formazione Socio–Politica “Monsignor Antonio Lanza”, la scuola per gli operatori pastorali e la redazione della rivista di cultura cattolica “La Chiesa nel tempo”. 

Uno spazio culturale reso ancor più interessante dalla biblioteca diocesana “Farias” che nasce dalla fusione del patrimonio bibliografico delle diverse biblioteche presenti sinora: arcivescovile, seminario, scienze religiose, formazione politico–sociale e scuola dei servizi sociali. 

Tutte fonti che racchiudono manoscritti e stampati di proprietà della diocesi o di enti eretti nell’ordinamento canonico. 

Oltre questi libri vi è, inoltre, una grande ricchezza, che consta in circa 4. 000 volumi, che comprende incunaboli, cinquecentine, seicentine e settecentine in cui si possono ritrovare opere di teologia, di diritto, di liturgia, di morale, di patrologia greca e latina e di letteratura devozionale. 

A darne notizia è l’arcivescovo di Reggio Calabria – Bova, monsignor Giuseppe Fiorini Morosini che presiederà i saluti iniziali del momento inaugurale. 

In seguito vi saranno gli interventi di monsignor Demetrio Sarica, direttore dell’Ufficio dei Beni Culturali dell’arcidiocesi e monsignor Antonio Foderaro, prefetto della Biblioteca diocesana “Domenico Farias”. 

A concludere i lavori, prima della benedizione dei nuovi locali, sarà il cardinale Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio per la Cultura. 

«Reggio Calabria è diventata, da poco, Città Metropolitana e la sua posizione geografica le consente di diventare una “città–incontro” tra diverse culture – ha detto monsignor Morosini – con il nostro polo culturale – ha sottolineato il presule – non vogliamo far mancare il contributo della Chiesa e della cultura di ispirazione cattolica per una lettura del territorio, per la soluzione dei nostri problemi, ma soprattuto di quelli legati all’incontro tra le culture».

Appuntamento, quindi, per gli operatori dell’informazione e per la cittadinanza interessata il prossimo 8 settembre 2017, dalle 9 presso la nuova sede del polo culturale diocesano in via del Seminario a Reggio Calabria.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative