accedi | registrati | 18-11-2017

Prove di disgelo dopo l'inasprimento dei toni dei giorni scorsi

Natuzza, incontro interlocutorio tra il vescovo e la fondazione

di Redazione Web 21/08/2017

Fase di ricostruzione nei rapporti tra la fondazione Cuore Immacolato di Maria rifugio delle anime e la diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea. Dopo la revoca del decreto di approvazione dello Statuto dell'ente, da parte del vescovo, monsignor Luigi Renzo, infatti si è svolto stamattina l'incontro tra il CdA della Fondazione e la guida della Chiesa diocesana. Sugli esiti di tale momento di confronto è stata diffusa una nota dalla curia di Mileto-Nicotera-Tropea:  “L’incontro è iniziato alle ore 11. 00 nella Sala Convegni di Palazzo San Paolo della nuova Curia e si è svolto in un clima cordiale e sereno” durante il quale “il Vescovo ha ribadito la propria disponibilità per risolvere la problematica seguita al rifiuto di modifica della Statuto della Fondazione”. Concorde su "superare l'attuale situazione di stallo" anche il presidente dell'ente, Marcello Colloca.
“Si è trattato – si legge – di un incontro interlocutorio, ma molto positivo in cui il Consiglio di Amministrazione della Fondazione ha espresso la sua disponibilità ad accogliere le proposte del Vescovo”. Prossimo appuntamento a dopodomani, 23 agosto, in occasione del compleanno di Natuzza, a Paravati.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative