accedi | registrati | 22-11-2017

Il movimento sostiene la proposta lanciata dal settimanale L'Avvenire di Calabria

ReggioNonTace: «Falcomatà vieti la prostituzione»

di Redazione Web 25/09/2017

ReggioNonTace si unisce a “L’Avvenire di Calabria” che ha chiesto al Sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, di adottare lo stesso provvedimento intrapreso da Dario Nardella, Sindaco di Firenze, con il quale ha inteso bandire il triste fenomeno della prostituzione dalle strade cittadine.
Purtroppo anche a Reggio Calabria si è costretti ad assistere allo squallido spettacolo di giovani donne che si prostituiscono per le strade del centro spesso anche in orari diurni. Il decreto del Ministro dell’Interno Minniti, convertito in legge lo scorso mese di aprile, consente ai sindaci di emettere un’ordinanza contro chi chiede e accetta prestazioni sessuali a pagamento a tutela delle persone che sono oggetto di sfruttamento.
Chiediamo a Falcomatà di emettere un’ analoga ordinanza che impegni la Polizia Municipale nella lotta alla prostituzione nella nostra città.
Anche questa è una forma di lotta alla criminalità organizzata.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative