accedi | registrati | 22-11-2017

La gestione dell'azienda passa nella mani del collegio dei sindaci

Atam, l'amministratore unico Gatto si è dimesso

di Redazione Web 25/09/2017

Nuovi risvolti nella vicenda Atam: Antonino Gatto, infatti, si è dimesso dalla carica di amministratore unico.

Gatto ha spiegato come la proroga semestrale alla quale era sottoposta l'azienda risultava essere un danno per il funzionamento della stessa.

L'amministrazione dell'azienda passa nelle mani del collegio dei sindaci che per quindici giorni gestirà Atam in attesa della nuova nomina da parte del Comune.

In realtà la "soluzione-Gatto", dopo il mancato rinnovo dell'incarico (leggi qui) si è resa necessaria per via delle dimissioni di Giuseppe Basile, dopo la decisione dell'assemblea dei soci di sospendere tale nomina (leggi qui) per via di alcune incogruità sia con lo Statuto Atam che con la legge Madia.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative