accedi | registrati | 21-11-2017

I giovani imprenditori commentano i dati diffusi dalla Camera di Commercio di Reggio Calabria

Confindustria Giovani: «Guardiamo al futuro con ottimismo»

di Samuele Furfaro * 27/09/2017

Sono incoraggianti e ci invitano a guardare al futuro con ottimismo i dati diffusi di recente dalla Camera di Commercio di Reggio Calabria sulla crescita del tessuto produttivo locale riguardanti il primo trimestre di quest’anno.

Il dato del +1,1% frutto della nascita di nuove imprese sul territorio provinciale, al di là delle opportune e approfondite analisi econometriche che pure è necessario svolgere con estrema attenzione, testimonia la buona vitalità di un contesto socio economico che, evidentemente, ha voglia di scommettere e rimettersi in gioco in una delle aree del Paese che ha subito maggiormente i contraccolpi della crisi economica.

Particolarmente significativi appaiono, inoltre, i numeri relativi alla crescita delle imprese giovanili, segno evidente che anche nel nostro territorio la cultura d’impresa su cui il Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Reggio Calabria da molto tempo ha avviato un preciso percorso di sensibilizzazione e promozione quale antidoto migliore alla devastante emergenza occupazionale, inizia lentamente a farsi largo.

Naturalmente il trend positivo di un trimestre da solo non può bastare. Il lavoro da fare a queste latitudini è ancora tantissimo. Occorrono, in particolare, una presenza concreta dello Stato radicalmente opposta alle logiche emergenziali o, peggio assistenziali che hanno caratterizzato il passato e, nel contempo, l’adozione di misure efficaci sul versante della riduzione del coso del lavoro, un netto miglioramento nella capacità di spesa delle ingenti risorse comunitarie destinate allo sviluppo e l’avvio di un piano per il rilancio infrastrutturale in un territorio che ancora oggi appare isolato e tagliato fuori dai principali circuiti economici e produttivi.

Si tratta di precondizioni essenziali e irrinunciabili se vogliamo che anche il territorio calabrese, reggino in particolare, usufruisca delle opportunità che i nuovi scenari offerti dal mercato e dai più moderni sistemi produttivi mettono a disposizione, con riferimento ai temi dell’innovazione, dell’Industria 4.0 e delle nuove tecnologie.

Come giovani imprenditori reggini ci sentiamo pronti per affrontare queste nuove sfide nella consapevolezza che questo territorio abbia tutte le carte in regola, in termini di competenze e capacità imprenditoriali, per intraprendere un serio e duraturo percorso di crescita e sviluppo. L’auspicio è che anche la classi dirigenti, locali e nazionali, colgano questi segnali positivi che vengono dal contesto socioeconomico e li traducano in azioni credibili, efficaci e di lungo respiro.

* presidente di Confindustria Giovani Reggio Calabria

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative