accedi | registrati | 22-11-2017

Il movimento interviene in merito alla nomina (poi decaduta) dell'avvocato Basile

Caso Atam, ReggioNonTace: la trasparenza è il vero rinnovamento

di Redazione Web 29/09/2017

Il movimento Reggionontace, a seguito della nomina illegittima e poco opportuna dal punto di vista politico di Giuseppe Basile quale Amministratore dell’ ATAM, si augura che l’Amministrazione comunale riesca a individuare in tempi brevi una figura che abbia non solo requisiti di competenza, ma che sia soprattutto fornita di onestà morale e professionale. Non si può pensare di affidare la guida dell’Azienda Municipale dei trasporti, che ha attraversato e attraversa una grave crisi di bilancio, a persone che non siano innanzi tutto attente al bene comune e trasparenti nell’attività amministrativa. Se noi di ReggioNonTace insistiamo da anni, invitando tutti i cittadini a partecipare ad assemblee e incontri che hanno come tema di fondo la trasparenza e la legalità, è perché siamo profondamente convinti che solo così può partire il rinnovamento e la rinascita di Reggio. Occorre, perciò, che tutti, amministratori in testa, mettano da parte interessi clientelari, dettati da logiche di appartenenza e di convenienza: non si può più continuare a dare linfa a gruppi di pressione che, in modo più o meno occulto, controllano e determinano la vita nella nostra città.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative