accedi | registrati | 17-12-2018

Concluso stamattina il capitolo generale guidato da Mons. Morosini

Suore di Fatima, suor Todarello rieletta madre generale

Dopo il giuramento della nuova madre generale, avvenuto in cappella, tutte le suore hanno rinnovato l’obbedienza alla superiora

di Davide Imeneo 25/08/2016

A Reggio Calabria, nella Casa Madre sita in località Eremo, si è riunito il Capitolo per l'elezione della madre generale della congregazione "Madonna di Fatima". Il capitolo, iniziato lo scorso 23 agosto, è stato guidato da mons. Giuseppe Fiorini Morosini, arcivescovo di Reggio Calabria, coadiuvato da padre Bruno Macrì, dell'ordine dei frati minori cappuccini, cui l'istituto Suore Madonna di Fatima è aggregato. La congregazione, fondata da Suor Emma Pia Pignanelli nel 1949, è stata guidata nell'ultimo sessennio da Suor Todarello, madre generale uscente. Stamattina, durante la celebrazione eucaristica che ha preceduto l'elezione, mons. Morosini ha invitato le suore ad una scelta responsabile: "oggi decidete il futuro della vostra congregazione, scegliete cosa consegnare alle prossime generazioni". Un capitolo generale di una congregazione religiosa, spiega l'arcivescovo, raccoglie il passato, lo guarda, lo legge, lo discute, valuta errori e speranze, e apre al futuro. Il secondo atto della riunione del capitolo è l'elezione di chi dovrà prendere in mano l'eredità del passato e guidare la congregazione. "La scelta della nuova madre generale, sottolinea l'arcivescovo, non deve essere dettata da simpatie personali: si elegge chi, davanti a Dio, è ritenuta la persona più degna". Attingendo alla sua esperienza di religioso, e di correttore della congregazione dei minimi fondata da San Francesco di Paola, mons. Morosini spiega che spesso la persona più degna è la persona prudente. "Chi viene eletta, da par suo, - conclude l'Arcivescovo - si ricordi che le cariche non durano in eterno, ma si è scelti per servire e per guidare, temporaneamente, la congregazione". Terminata la Santa Messa, si procede con l'elezione della nuova Madre Generale. Dopo una breve riunione, risulta confermata suor Todarello, che inizia dunque un nuovo sessennio alla guida della Congregazione. Dopo il giuramento della nuova madre generale, avvenuto in cappella, tutte le suore hanno rinnovato l’obbedienza alla superiora.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative