accedi | registrati | 23-4-2018

Le dichiarazioni del prete pestato lo scorso maggio dopo la chiusura delle indagini

Don Giorgio: «Con Gattuso ci siamo abbracciati in carcere»

di Redazione Web 16/11/2017

Le dichiarazioni del prete pestato lo scorso maggio dopo la chiusura delle indagini che svela dell'incontro nella struttura penitenziaria col giovane. «L'ho perdonato», spiega attendendo comunque il responso della giustizia. «Vorrei sottolineare - ha proseguito don Giorgio Costantino - che non mi sono né costituito parte civile, né tantomeno mi sono opposto agli arresti domiciliari per il ragazzo, misura detentiva che gli è stata poi applicata».

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative