accedi | registrati | 17-7-2018

Il Procuratore di Catanzaro spiega come i fondi neri della 'ndrangheta viaggino grazie agli studi professionali

Gratteri: «Soldi delle ndrine 'acquistano' la classe dirigente»

di Redazione Web 23/11/2017

"Abbiamo visto come uomini della 'ndrangheta riciclano soldi in società a Londra o appoggiandosi ad avvocati a Toronto, il resto lo fanno tramite commercialisti di agenzie specializzate. Questo significa che la ndrangheta non può fare a meno della classe dirigente, dell'aristocrazia, che consentono questa interfaccia". Lo dice il magistrato Nicola Gratteri, durante la presentazione del libro scritto insieme ad Antonio Nicaso, "Fiumi d'oro", che svela i legami tra 'ndrangheta e potere economico, nell'antisala dei Baroni del Maschio Angioino."Oggi", conclude Gratteri, "è più facile corrompere perché c'è più gente disposta ad essere corrotta".

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative