accedi | registrati | 23-4-2018

Il Comune ed Enel Energia stilano un accordo per le aree di ricarica delle 'green car'.

Impatto ambientale. Nasceranno le postazioni per le auto ibride

di Redazione Web 13/12/2017

Prosegue il percorso avviato dall’Amministrazione Falcomatà per la costruzione di un sistema di mobilità sostenibile a basso impatto ambientale. Il Comune di Reggio Calabria ha raggiunto l’accordo con la Società Enel Energia Spa per l’installazione delle nuove postazioni di ricarica per le automobili elettriche e ibride sul territorio comunale.

A darne notizia, al termine dell’incontro con i vertici della società distributrice di energia elettrica, è stato il vicesindaco del Comune di Reggio Calabria Armando Neri che si è dichiarato soddisfatto dell’importante risultato raggiunto in grado di promuovere un ulteriore impulso all’uso delle automobili ecologiche sul territorio comunale.

Nei prossimi giorni sarà firmato il protocollo d’intesa che darà il via ai lavori per l' installazione ed il collegamento in rete delle nuove infrastrutture intelligenti per la ricarica dei veicoli elettrici, e dei contestuali interventi di sistemazione e ripristino della sede stradale oltre che l’apposizione della relativa segnaletica orizzontale, senza alcun onere per il Comune. Tutti i modelli di stazioni elettriche saranno gestiti con le più avanzate tecnologie informatiche per il controllo e la gestione remota Electric Mobility Management, in grado di rispondere alle attuali e future esigenze di una mobilità urbana evoluta e sostenibile.

«In attuazione delle più recenti direttive europee e della legislazione nazionale in materia di abbattimento dei consumi energetici e per la costruzione di sistemi di mobilità sostenibile e basso o nullo impatto ambientale, la nostra città si doterà finalmente delle prime infrastrutture dedicate alla ricarica dei veicoli ibridi o elettrici» ha dichiarato il vicesindaco del Comune di Reggio Calabria Armando Neri al termine dell’incontro al quale, oltre ai vertici di Enel ed ai tecnici dell'Amministrazione comunale, era presente anche il Consigliere delegato alle manutenzioni stradali Filippo Burrone.

«L’obiettivo - ha aggiunto Neri - è quello di favorire i cittadini che hanno già compiuto la scelta di muoversi senza inquinare ed al contempo supportare la diffusione, sia in ambito privato che pubblico, di veicoli in grado di contenere al massimo le emissioni, riducendo anche i costi della mobilità e portando benefici non solo all’ambiente, ma anche al portafoglio».

«Già in passato l’Amministrazione comunale, cosi come la Città Metropolitana, su preciso impulso del Sindaco Falcomatà, si sono rese protagoniste di scelte che vanno nella direzione della riduzione dell’inquinamento urbano - ha concluso Neri - promuovendo collaborazioni con Enti pubblici e privati, in grado di favorire queste scelte. Proseguiamo quindi il percorso avviato per la modernizzazione delle infrastrutture energetiche dedicate alla mobilità, allineando la nostra città a quanto è già in atto nelle principali città italiane ed europee, in tema di efficientamento dei consumi e per la promozione di sistemi di mobilità innovativi ed a misura di cittadino».

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative