accedi | registrati | 23-1-2018

Welcome Day. Il presidente di Confindustria Reggio Calabria, Giuseppe Nucera, apre alle analisi

Industriali, il bilancio del 2017: legalità partita fondamentale

di Redazione Web 13/12/2017

Legalità e sviluppo sono gli elementi principali che hanno ispirato l’azione di Confindustria Reggio Calabria nel corso del 2017 che si sta chiudendo. Gli stessi elementi, continueranno a caratterizzare il percorso dell’associazione di via del Torrione anche in futuro. A ribadirlo è stato lo stesso presidente, Giuseppe Nucera, tracciando il bilancio dei primi tre mesi alla guida dell’associazione degli Industriali reggini nel corso del “Welcome Day”, la cerimonia di benvenuto alle nuove aziende associate, andata in scena nel salone conferenze di Confindustria.

All’iniziativa hanno preso parte anche il presidente della Camera di Commercio, Antonino Tramontana, il presidente del Gruppo Giovani Imprenditori, Samuele Furfaro, il referente della sezione Agroalimentare, Giuseppe Quattrone, il referente della sezione Terziario innovativo, Angelo Marra e il direttore di Confindustria Reggio Calabria, Francesca Cozzupoli.

Un bilancio soddisfacente quello illustrato dal presidente Nucera, testimoniato dalle circa trenta nuove aziende che nel corso dell’anno hanno aderito a Confindustria Reggio Calabria. Un processo di allargamento della base associativa che è tutt’ora in atto e coinvolgerà a breve altre realtà imprenditoriali del territorio.

“Gli imprenditori reggini - ha spiegato Nucera - si riconoscono in questa forte azione che abbiamo avviato sul fronte della legalità e che stiamo riempiendo di contenuti. In questa direzione il direttivo di Confindustria ha approvato un protocollo d'intesa con l'associazione "Libera" alla presenza del suo rappresentante, il dottor Melasi. Una collaborazione concreta e fattiva che si rivolge innanzitutto agli imprenditori dicendo loro di fidarsi dello Stato e delle istituzioni. Per altro verso, con questa intesa intendiamo rivendicare con forza il diritto a poter lavorare e fare impresa in questo territorio in condizioni di piena legalità e autentica sicurezza. L'attenzione verso questo territorio, a livello nazionale, è molto elevata. Proprio pochi giorni fa - ha annunciato Nucera - abbiamo avuto la conferma da Confindustria nazionale che si terrà al porto di Gioia Tauro l'assise sulla logistica e sullo sviluppo industriale nel quadro di un grande evento nazionale che porterà a Gioia Tauro i vertici imprenditoriali e confindustriali del Paese. Un risultato straordinario reso possibile grazie al lavoro di Unindustria Calabria, al presidente Natale Mazzuca e a tutta la rete confindustriale regionale”.

“L'impegno associativo all'interno di Confindustria - ha evidenziato Tramontana - costituisce un valore aggiunto per il tessuto produttivo locale. Confindustria sta conducendo un lavoro di grande rilievo sui temi più importanti che riguardano lo sviluppo. Reggio sta assumendo un ruolo di primo piano e, non a caso, tra febbraio e marzo ospiterà un importantissimo evento nazionale promosso dal Comitato per il made in Italy e la lotta alla contraffazione di cui mi onoro di far parte. Sviluppo e legalità non sono, dunque, slogan vuoti ma le direttrici di un impegno che ci vede tutti protagonisti”.

Rivolgendosi ai nuovi associati, Furfaro e Quattrone hanno poi rimarcato la centralità della partecipazione alla vita associativa “quale momento che qualifica l'impresa stessa, offrendole l'opportunità di un confronto costante e di un arricchimento reciproco in termini di esperienze, know-how e individuazione di strumenti a supporto delle aziende”. In quest'ottica Marra ha annunciato l'imminente apertura di uno sportello digitale per supportare le imprese che vogliono cogliere le opportunità del piano Industria 4.0, in un contesto che svilupperà relazioni e contatti in ambito nazionale ed europeo.

Di seguito le aziende che si sono associate a Confindustria Reggio Calabria nel 2017: Ecoenergy srl, Oleificio Giacobbe, S.g.s. Società Gestione e Servizi, Scs spedizioni, Pf Company, Tempor spa, R1 srl, Porto delle Grazie, Alagna Domenico e Spanò Maria Carmela snc, Atlantis srl, Barone B.R. Macrì srl, Cadi dei f.lli Milasi srl, Catalano trasporti sas, Cilione vivai coop. soc., Citrus Juices srl, Dafne srl, Desi Shipping srl, Dreamlab srl (startup), Gi Group spa, Joe Albanese, Lombardo serramenti, Nucera trasporti e logistica srl.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative