accedi | registrati | 20-8-2018

Cannavò, presentato il libro “l’uomo qualunque” di Enzo Cuzzola

L'assessore al bilancio del Comune di Messina è intervenuto nel nuovo centro culturale

di Redazione Web 19/12/2017

Un bel successo di pubblico alla presentazione nei giorni scorsi, al Centro culturale “Oltre i confini” a Cannavò, del nuovo romanzo di Enzo Cuzzola, nato e crescito a Cannavò, affermato professionista, oggi Assessore al Comune di Messina. “l’uomo qualunque” edizioni Kaleidon. Alla manifestazione erano presenti, oltre l’autore, Don Nino Russo, parroco della comunità trecampaniliunsolocuore, il Professore Filippo Arillotta per Kaleidon, il maestro Enzo La Rocca, autore della copertina ed il vescovo emerito del Madagascar, Monsignor Antonio Scopelliti, ospite in questi giorni della comunità parrocchiale.
Dopo i saluti di benvenuto del parroco, ha introdotto i lavori, lo stesso autore, che con l’umiltà che lo contraddistingue, si è soffermato sulla figura del personaggio principale del romanzo: Paolino, che si caratterizza per lo spirito dell’apertura agli altri, la trasmissione di conoscenza, l’ impegno, la fede, la carità e che usa alcuni “ingredienti” nella sua vita”, alcuni a forte contenuto spirituale: la preghiera, la solidarietà, la cooperazione e lo studio. Un libro – ha concluso Cuzzola "che pur non citando mai il termine “oltre i confini”, ha il contenuto dell’oltre i confini: lo scopo è di dimostrare praticamente di come raggiungere obiettivi nella vita e Paolino si caratterizza per lo spirito di non lasciare mai intentato il rapporto con gli altri". Il professore Arillotta, ha sottolineato i sentimenti ed i valori che emergono dal romanzo: è un libro “comunitario”, il protagonista è l’espressione del vivere della sua comunità, è un libro di grande speranza che ha la capacità di entrare nell’anima del suo interlocutore, il Maestro La Rocca, infine, autore della copertina, si è soffermato sull’importanza di preservare le tradizioni e le esperienze con gli altri.
Infine, l’intervento di Pino Falduto, noto imprenditore reggino, che ha comunicato che il libro è acquistabile a Porto Bolaro, alla libreria Mondadori.
Dalla manifestazione è altresì emersa da parte degli intervenuti la disponibilità di avviare in futuro altri incontri culturali: proposta accolta da Don Nino che concludendo la serata, ha sottolineato, che il Centro Culturale “Oltre i confini” è un posto che va arricchito le persone, con la creatività, con la cultura, con le esperienze e sarà la ricchezza culturale di questa vallata. La serata si è conclusa con un aperitivo offerto dal Bar Aurora, dopo un caloroso ringraziamento ad Enzo Cuzzola, che ha donato l’intero ricavato della vendita del romanzo all’Emporio della solidarietà Genezareth un RIPARO per la crisi.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative