accedi | registrati | 16-7-2018

Intervento delle volanti in pieno centro cittadino allertate dalla chiamata della donna

Picchia la moglie davanti al figlio minore, arrestato 41enne

di Redazione Web 08/01/2018

Un 41enne di Reggio Calabria è stato arrestato dalla polizia con l'accusa di lesioni personali e maltrattamenti per avere picchiato la moglie, aggressione avvenuta alla presenza del figlio minorenne. Gli agenti della sezione volanti della Questura reggina, dopo una chiamata al 113, sono intervenuti dopo la mezzanotte in un appartamento nel centro della città dove una lite scoppiata per futili era degenerata. Nell'abitazione era presente anche il figlio minorenne della coppia che ha assistito all'aggressione ai danni della madre. La donna, in lacrime e con evidenti segni di violenza sul volto, ha chiesto aiuto agli agenti denunciando di non poter più sopportare il comportamento aggressivo e violento del compagno. L'uomo, che già in passato si era reso protagonista di episodi di violenza nei confronti della moglie e di altri familiari, è stato arrestato e portato in carcere. La donna è stata ricoverata in ospedale.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative