accedi | registrati | 15-12-2018

Dal 18 al 25 gennaio si terranno le giornate di preghiera per l'unità dei cristiani

Unità dei cristiani, una settimana di appuntamenti a Reggio

di Redazione Web 15/01/2018

Settimana di preghiera per l'unità dei cristiani, tante le iniziative a Reggio Calabria.

L'iniziativa ecumenica, giunta al suo centodecimo anno, si svolgerà anche nella città dello Stretto nelle date tradizionali, ossia tra il 18 e il 25 gennaio, periodo simbolico poiché comprende la festa della cattedra di san Pietro e quella della conversione di san Paolo. Tale iniziativa nacque nel 1908 grazie a padre Paul Wattson a New York.

Nella diocesi di Reggio Calabria vi sarà un doppio programma altamente interessante.

Il primo, promosso dal Consiglio delle Chiese Cristiane di Reggio Calabria con l'impegno dell'Ufficio diocesano per l'Ecumenismo e il dialogo interreligioso, si svilupperà in modo itinerante con il seguente calendario degli incontri previsti, tutti alle 18.30: il 18 gennaio presso la Chiesa cristiana in Gallico con la predicazione a cura del pastore Rosario Confessore; il 19 gennaio presso la Chiesa cristiana di Catona in Campo Calabro con la predicazione a cura dell'arcivescovo di Reggio Calabria – Bova, monsignor Giuseppe Fiorini Morosini; il 20 gennaio presso la Chiesa valdese con la predicazione a cura del pastore Pasquale Focà; il 22 gennaio nella Chiesa della Riconciliazione con la predicazione a cura del pastore Tony Moscato. Ed ancora: la predicazione del pastore Attilio Scali si terrà nella Chiesa cristiana in San Cristoforo il 23 gennaio; la Chiesa cattolica di San Giuseppe al Corso, il 24 gennaio, vivrà la predicazione a cura del pastore Demetrio Amadeo, e – infine – presso la Sala “Monsignor Giovanni Ferro” della Curia Arcivescovile si terrà la cerimonia conclusiva con la predicazione a cura del pastore Massimo Ripepi.

Il tema della Settimana di preghiera per l'unità dei cristiani, per il 2018, è “Potente è la tua mano, Signore! (Es 15,6)” e sarà sviluppato, come ricorda il direttore dell'Ufficio per l'Ecumenismo dell'arcidiocesi di Reggio Calabria – Bova, don Bruno Verduci, anche dalle Sorelle Figlie della Chiesa.

In particolare, la Settimana Ecumenica si terrà presso la Chiesa di San Giuseppe al Corso, sempre dal 18 al 25 gennaio, con l'adorazione eucaristica comunitaria animata da diverse realtà associative diocesane. Si aprirà il 18 gennaio con l'associazione “Figli della Chiesa” della parrocchia di San Giorgio al Corso alle 20; il 19 gennaio appuntamento con l'associazione “Legio Mariae” alle 17; il 20 gennaio saranno le suore Figlie della Chiesa ad animare il momento di preghiera alle 18; il 21 gennaio toccherà all'Usmi, ossia la famiglia delle religiose dell'arcidiocesi di Reggio Calabria – Bova, alle 17.

Doppio appuntamento lunedì 22 gennaio: alle 17 con l'associazione “Maria Santissima Immacolata, fonte di grazia” e alle 19 con le Comunità Neocatecumenali. Il 23 gennaio la preghiera sarà animata dal Gruppo Adoratori alle 19; mentre il 24 gennaio momento coincidente con il programma delle Chiesa Cristiane di Reggio Calabria e la già citata predicazione di Demetrio Amadeo, pastore della Chiesa cristiana di Gallico sul tema “Costruire la famiglia nelle case e nelle chiese”. Il momento conclusivo con l'adorazione eucaristica comunitaria è previsto per le 18 di giovedì 25 gennaio, sempre, nella Chiesa di San Giuseppe al Corso.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative