accedi | registrati | 22-8-2018

Incontro tra Giuseppe Falcomatà e i rappresentanti degli studenti dell'Istituto commerciale

Dimensionamento scolastico, il sindaco da garanzia al Piria

di Redazione Web 22/01/2018

Il sindaco della Città Metropolitana Giuseppe Falcomatà ha incontrato questa mattina i rappresentanti degli studenti dell’Ite Piria di Reggio Calabria per aggiornarli sull’iter amministrativo avviato a seguito dell’approvazione del nuovo piano per il dimensionamento scolastico degli Istituti di secondo grado presenti sul territorio metropolitano di Reggio Calabria.

Durante l’incontro, al quale hanno preso parte anche il Vicesindaco della Città Metropolitana Riccardo Mauro e il Consigliere delegato all’Istruzione Demetrio Marino, il sindaco Falcomatà ha avuto modo di rassicurare gli studenti sui timori da loro espressi circa le conseguenze prodotte dall’accorpamento tra l’Istituto Piria e il Ferraris - Da Empoli.

Nello specifico il sindaco ha rappresentato agli studenti le motivazioni che stanno alla base dell’emendamento che ha prodotto l’accorpamento degli Istituti scolastici. La scelta era infatti avvenuta in seguito ad un verbale di ispezione dei competenti uffici regionali, redatto nel novembre 2017, con il quale si negava l’accreditamento a causa della indebita presenza del distaccamento del Istituto Piria nei locali del Centro di Formazione Professionale ex INAPLI di Via Pensilvania. Dopo la notifica del verbale era emerso infatti che già nel 2016 alla ex amministrazione provinciale era stata notificata una diffida allo sgombero degli alunni dell’Istituto Piria ed una richiesta di pagamento di una cifra di oltre un milione e 300 mila euro per occupazione senza titolo, al fine di ripristinare l’originaria destinazione del centro di formazione professionale di via Pensilvania.

Proprio al fine di modificare gli effetti di tali comunicazioni, la Città Metropolitana di Reggio Calabria ha chiesto nei giorni scorsi, attraverso una lettera ufficiale trasmessa alla Regione Calabria, la richiesta di modifica dello stato d’uso dell’immobile di via Pensilvania, da concedere in uso, tramite convenzione, all’Ente di Palazzo Alvaro, al fine di mantenere le aule distaccate dell’Istituto Piria. Il Sindaco Falcomatà si è inoltre impegnato a mantenere il nome storico dell’istituto scolastico Piria, mentre sulla problematica inerente l’eventuale mobilità del personale Ata sono state rese note le valutazioni espresse dall’Ufficio Scolastico Provinciale che già durante l’ultimo incontro svoltosi a Palazzo Alvaro aveva dato rassicurazioni sul futuro delle unità professionali attualmente impegnate presso l’Ite Piria.

Al termine dell’incontro gli studenti si sono dichiarati soddisfatti della proficua interlocuzione avviata con il sindaco Falcomatà e con gli altri rappresentanti della Città Metropolitana.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative