accedi | registrati | 10-12-2018

Scandalo a Le Iene, l'arcivescovo di Cosenza: «Chiediamo perdono»

L’Arcidiocesi sta lavorando per far chiarezza sulla vicenda di San Vincenzo La Costa

di Redazione Web 15/02/2018

L’Arcivescovo di Cosenza-Bisignano, monsignor Francesco Nolè, in seguito allo scandalo suscitato dalla puntanta de "Le Iene" andata in onda ieri sera, riguardo alla vicenda di un sacerdote della chiesa Cosentina dichiara quanto segue:

«Esprimo la personale tristezza e il dolore della Chiesa cosentino-bisignanense e chiede scusa per lo scandalo e il dolore arrecato alle vittime della vicenda, prima fra tutti la ragazza interessata, ma anche a quanti sono stati offesi e scossi dalla trasmissione che ha coinvolto una comunità parrocchiale, i sacerdoti e anche un Vescovo che è stato duramente vilipeso da un membro del nostro presbiterio.

Vescovo e Presbiterio si stringono attorno al Pastore emerito, monsignor Salvatore Nunnari, per esprimergli affetto e sincera fraternità. Come Vescovo resto disponibile ad incontrare la ragazza in questione se e quando lei vorrà, per un dialogo fraterno.

Chiedo perdono a quanti, soprattutto ai semplici, che a causa della controtestimonianza degli uomini di Chiesa, vivono sofferenze e subiscono scandali.

Invito i cristiani dell’Arcidiocesi, soprattutto in questo tempo di Quaresima, a intensificare la preghiera per la nostra Chiesa bella, santa e peccatrice, sempre bisognosa di conversione e di purificazione.

La Diocesi, per quanto di competenza, è già impegnata a fare chiarezza sulla vicenda e prenderà seri e opportuni provvedimenti canonici nei confronti di quanti hanno dato pubblico scandalo».

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative