accedi | registrati | 15-12-2018

La replica del legale dell'arcivescovo emerito di Cosenza, l'avvocato Enzo Paolini

Scandalo a Le Iene, Nunnari: «Mai assecondato pratiche abortive»

di Redazione Web 16/02/2018

' Non ho mai assecondato o discusso pratiche abortive', dice l'arcivescovo emerito di Cosenza, monsignor Salvatore Nunnari, in una nota del suo legale Enzo Paolini, annunciando di aver dato mandato di querelare per diffamazione, 'con ampia facoltà di prova', i responsabili de Le Iene e gli autori del servizio trasmesso nella puntata di ieri, su Italia 1, sulla vicenda raccontata da Francesca, una ragazza di una parrocchia di San Vincenzo la Costa in provincia di Cosenza che, mantenendo l'anonimato, denuncia di aver avuto anni fa una relazione con il giovane parroco della sua chiesa e di essere stata spinta ad abortire anche dopo aver parlato con l'allora vescovo. Il servizio, nel quale le inviate de Le Iene parlano anche con mons. Nunnari, contiene, secondo il legale dell'arcivescovo emerito 'prospettazioni ed affermazioni che, per quanto riguarda mons. Nunnari, non sono vere e appaiono gravemente lesive della figura dell'arcivescovo emerito di Cosenza'. 'Nessun ruolo attivo ha svolto mons. Nunnari nella vicenda in oggetto. Men che meno ha assecondato o discusso di pratiche abortive nelle circostanze oggetto del servizio. Altri elementi del servizio diffamatorio - conclude la nota del legale - saranno portati da mons. Nunnari all'attenzione di diversi organismi competenti per le valutazioni e le determinazioni del caso'.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative