accedi | registrati | 10-12-2018

Sarà gestito da religiosi in accordo con l'arcivescovo Nolè

Diocesi di Cosenza, nasce un centro d'ascolto e di trasparenza

di Enzo Gabrieli * 28/02/2018

L’Arcivescovo di Cosenza-Bisignano, monsignor Francesco Nolè, nell’ambito del lavoro di chiarificazione, trasparenza, ascolto e discernimento, ha istituito un Centro di Ascolto e di discernimento per particolari problematiche che riguardano o riguarderanno i Ministri Ordinati e gli Operatori Pastorali che dimorano o svolgono il loro ministero nella Chiesa di Cosenza-Bisignano. Il Centro è composto da Religiosi e Religiose che ascolteranno e raccoglieranno le segnalazioni firmate o personalmente testimoniate e le consegneranno all’Arcivescovo per gli opportuni provvedimenti, canonici o disciplinari. Il tutto avverrà in assoluta riservatezza e nel rispetto della privacy delle persone interessate. Non saranno accolte né prese in considerazione segnalazioni o lettere anonime, la cui identità non è individuabile o di dubbia provenienza. Si potrà chiedere appuntamento per essere ascoltati dalla Commissione tramite il Vicario Generale, monsignor Gianni Citrigno, presente in Curia ogni giorno dalle 9.30 alle 12.00.

* Direttore Ucs Cosenza

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative