accedi | registrati | 19-6-2018

Attribuiti i seggi: vincono ancora i Cinquestelle con 8 parlamentari, si difende il centrodestra (scranni) di cui due, per la prima volta nella storia, alla Lega

Politiche, sistema proporzionale: gli eletti in Calabria

di Federico Minniti 06/03/2018

Definite le operazioni di scrutinio, si è passati (lentamente) - come Rosatellum impone - alla ridistribuzione dei seggi con il sistema proporzionale in Calabria.

Ricordiamo che la Calabria era divisa in due circoscrizioni per la Camera: l'area di Cosenza e Crotone nel collegio nord e l'area di Reggio Calabria, Vibo Valentia e Catanzaro nel collegio sud. Circoscrizione unica per il Senato. Ecco i dati ufficializzati dal Viminale.

Collegio Nord

Alla Camera, anche al proporzionale stravincono i pentastellati (49,78%) conquistando 3 seggi su 5 che andranno a Francesco Forciniti, Elisa Scutellà e Alessandro Melicchio. Un seggio per il centrodestra, nello specifico per Forza Italia (17,33%) che va al parlamentare uscente e fratello del sindaco di Cosenza, Roberto Occhiuto. Riesce a stappare uno scranno a Montecitorio anche Enza Bruno Bossio, moglie di Nicola Adamo, col Pd (13,13%). 

Collegio Sud

Reggio Calabria si conferma provincia azzurra con la vittoria del centrodestra sui Cinquestelle (3 seggi a 2). Alla Camera, Forza Italia (22,83%) si aggiudica due posti: Jole Santelli e Maria Tripodi. Dovrebbe farcela, seppur per un pugno di voti, Domenico Furgiele, primo deputato della Lega Nord (6%) eletto in Calabria nella storia. Tra i Cinquestelle (37,18%) saranno a Montecitorio: Dalila Nesci e Paolo Parentela. Spazio anche al centrosinistra: un seggio, Antonio Viscomi, per il Pd (15,48%) e uno per Liberi e Uguali (3%), Nico Stumpo.

Senato

Nel collegio unico a Palazzo Madama: tre senatori per il Movimento Cinquestelle (43,56%) che saranno Bianca Laura Granato, Giuseppe Auddino, Rosa Silvana Abate; uno per Forza Italia (21,44%): Giuseppe Mangialavori. Prima senatrice leghista in riva allo Stretto: Tilde Minasi* (5,87%). Entra che un senatore del Pd (14,53%): è l'ormai ex segretario regionale del partito, Ernesto Magorno.

Le truppe parlamentari.

Il Rosatellum assegna 30 seggi in Parlamento alla Calabria che saranno così distribuiti:

Movimento Cinquestelle: 17 (11 deputati e 6 senatori)

Forza Italia: 7 (5 deputati e 2 senatori)

Partito Democratico: 3 (2 deputati e 1 senatore)

Lega: 2 (1 deputato e 1 senatore*)

Liberi e Uguali: 1 (1 deputato)


La curiosità. Se la provincia di Reggio Calabria elegge in totale 5 rappresentanti in Parlamento per la nuova legislatura (Marco Siclari, Francesco Cannizzaro, Federica Dieni, Maria Tripodi e Tilde Minasi), solo una di loro emerge dalla vita politica della città capoluogo, Tilde Minasi*, assessore di lungo corso dal 2002 al 2011 con le giunte comunali guidate da Giuseppe Scopelliti. Ci sono, però, altri due reggini che siederanno negli scranni parlamentari: Marco Minniti (proporzionale a Salerno) e Giusy Versace (maggioritario a Varese). Altra curosità: la prima deputata donna della Valle d'Aosta, Elisa Tripodi (M5s) è di origini reggine.

*L'aggiornamento. Il seggio conquistato dalla Lega in Sicilia dovrebbe essere assegnato al collegio in cui è candidata Giulia Bongiorno che per un misero 0,18% in più, che in tal caso lo toglierebbe al collegio in cui è candidato Matteo Salvini (capolista in Calabria). Potrebbe quindi restare fuori Tilde Minasi ad appannaggio di un collega di coalizione, presumibilmente di Forza Italia.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative