accedi | registrati | 14-12-2018

L'iniziativa congiunta dell'arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova e dell'Università Mediterranea

Master sull'architettura per il culto, prorogata la scadenza

di Redazione Web 15/03/2018

Ultimi giorni per potersi iscrivere al master universitario di secondo livello in “Progettazione e riqualificazione di architettura per il culto”. Dopo la presentazione presso l’Atelier di Architettura dello scorso 20 dicembre, infatti, è stata prorogata la scadenza delle iscrizione fino al prossimo 30 marzo. Lo scopo del master è di consentire l’approfondimento delle tematiche relative alla progettazione di nuove architetture per il culto e di quelle riguardanti il recupero e l’adeguamento di quelle esistenti. Si tratta di un’interessante partnership tra l’Università Mediterranea e l’Arcidiocesi di Reggio Calabria – Bova indirizzato alla formazione di una figura di eccellenza sia nel campo professionale della progettazione di nuove architetture per il culto e il ministero pastorale, sia in quello relativo alla riqualificazione, alla valutazione, all’adeguamento, alla consulenza e alla progettazione di quelle esistenti. Il patrimonio dei beni ecclesiastici della diocesi reggina, pertanto, avrà alla fine del master diversi esperti pronti ad applicare le proprie competenze nella tutela degli stessi. Al completamento del corso, sulla base dei risultati degli esami relativi ai diversi insegnamenti previsti dal piano degli studi, dopo lo svolgimento della prova finale e a seguito del giudizio espresso da un’apposita commissione per la valutazione finale, ai partecipanti verrà conferito il “Diploma di master universitario di secondo livello in progettazione e riqualificazione di architetture per il culto”.
La direzione del master è affidato a Gianfranco Neri, direttore del Dipartimento "Darte" della Mediterranea, e a monsignor Antonio Foderaro, coordinatore del Polo Culturale dell'arcidiocesi di Reggio Calabria.
Il Comitato scientifico che supporterà il master è prestigioso e di primissimo piano culturale: l’equipe degli architetti sarà composto da Carmen Andriani, Guya Bertelli, Bruno Messina,  Fabrizio Rossi Prodi, Andrea Sciascia, Paolo Zermani; a questi esperti si intrecceranno le sensibilità del maestro Gianni Nocenzi e dello scultore Alfredo Pirri. Accanto al profilo accademico laico vi sarà quello ecclesiale con il lavoro di monsignor Salvatore Santoro, don Demetrio Sarica, don Antonino Iannò, padre Pasquale Triulcio e don Domenico Morabito.
Il master è strutturato in cicli di lezioni, seminari e laboratori di progettazione per un totale di 60 crediti formativi universitari (Cfu).
I cicli di lezioni affronteranno sia i temi antropologici, ecclesiologi, liturgici anche attraverso particolari “exempla”, cioè progetti che, nella storia e nella contemporaneità, hanno affrontato criticamente il tema della progettazione dello spazio per il culto, sia, infine, gli aspetti più propriamente tecnici e pratici necessari a dare unitarietà e compiutezza al percorso progettuale.
Parallelamente allo svolgersi di questi cicli di lezioni, si terranno due laboratori di progettazione; uno riferito al tema dell’intervento su edifici o complessi esistenti (per i quali si ponga un significativo problema di adeguamento liturgico e/o modificazione architettonica); l’altro riferito a edifici o complessi di nuova costruzione.
Diversi gli sbocchi occupazionali derivanti dal master: sarà formata e pronta ad entrare nel mercato del lavoro, infatti, una figura che sia in grado di operare in realtà qualificate come studi professionali, società di ingegneria, uffici tecnico–diocesani, commissioni per i Beni Culturali Ecclesiastici e l’Arte Sacra e Pubbliche Amministrazioni.
Il master partrà nell’Anno Accademico corrente e si svolgerà presso i locali del Polo Culturale dell’Arcidiocesi di Reggio Calabria–Bova con sede in via del Seminario arcivescovile “Pio XI”, e nelle aule del Dipartimento di Architettura e Territorio dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative