accedi | registrati | 21-9-2018

Si tratta di due uomini e una donna accusati di omicidio preterintenzionale

Uccisero anziana durante una rapina, tre arresti della Polizia

di Redazione Web 16/03/2018

Tre persone, tra cui una donna, sono state arrestate dalla Polizia a Reggio Calabria con l'accusa di essere responsabili di vari reati ai danni delle fasce più deboli della società, in particolare donne e anziani.

L'accusa per i tre, Massimo Berlingeri, di 44 anni, Benito Alessandro Bevilacqua, di 24, e Patrizia Caristo, di 30, è di omicidio preterintenzionale e rapina pluriaggravati. Sarebbero loro, fra l'altro, i rapinatori che nello scorso mese di ottobre hanno aggredito in casa una pensionata di 88 anni, provocandone la morte.

I tre, secondo quanto ricostruito, s'introdussero nell'appartamento dell' anziana per appropriarsi di cospicue somme di denaro che teneva nascoste in casa per poi picchiarla selvaggiamente fino a fratturarle 10 costole, provocandone la morte. L'allarme al 113 della Sala operativa della Questura era stato dai familiari che, preoccupati, si erano recati nella sua abitazione trovandola priva di vita. In casa c'erano 50 mila euro che i rapinatori, però, non trovarono.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative