accedi | registrati | 23-6-2018

Il Consiglio diocesano ha voluto ricordare l'impegno del sacerdote al servizio dell'associazione

Don Nuccio Santoro, il cordoglio dell'Azione Cattolica diocesana

di Redazione Web 20/03/2018

"Ieri la famiglia dell’Azione Cattolica Diocesana si è trovata più povera apprendendo la notizia dell’improvvisa scomparsa di Don Nuccio Santoro - si legge in una nota a firma del Consiglio diocesano di Ac - Don Nuccio è stato un prete che ha speso tanto del suo impegno pastorale nell’Azione Cattolica in quel delicato settore che è il MSAC prima e il MIEAC dopo. La scuola per don Nuccio fu una vocazione nella vocazione, non perdendo mai occasione di richiamare l’importanza della presenza in quel particolare luogo dove i tutti i ragazzi passano ed hanno la necessità di essere ascoltati, accolti. È stato in mezzo a noi prete mite e battagliero, trasparente e innamorato, forte e tenerissimo. Con tanta semplicità era felice per l'affettuoso saluto, che Gli rivolgevano. Nel Suo esser prete era capace di esprimere sentimenti di generosa umanità, che per tanti anni aveva profuso copiosamente a favore della Sua famiglia spirituale. Ci sentiamo di affermare che don Nuccio, con la sua operosa attività nel lungo arco di anni così intensamente vissuti per il bene della nostra Associazione, ha tutti i titoli ed i meriti per essere ricordato con affettuosa, riconoscente e perenne memoria - conclude la note - come esempio di sacerdote appassionato nel Suo servizio e innamorato della Sua vocazione".

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative