accedi | registrati | 13-11-2018

Camera di commercio, valorizzazione del patrimonio culturale e sviluppo e promozione del turismo

Reggio, premiate le imprese certificate con i marchi di qualità

di Redazione Web 16/05/2018

Si è svolto stamattina presso la sede della Camera di commercio di Reggio Calabria l’evento di premiazione delle imprese della filiera turistica della Città metropolitana di Reggio Calabria, certificate con i marchi di qualità “Ospitalità Italiana” e “Tradizioni Reggine – saperi e sapori in tavola”. Un appuntamento annuale che rappresenta l’occasione per riconoscere il costante impegno degli imprenditori della filiera turistica che hanno scelto la qualità come segno distintivo. Una scelta che si incrocia con le strategie dell’Ente camerale e delle istituzioni attive per la valorizzazione del patrimonio culturale e per la promozione turistica del nostro territorio.

“Qualità e sinergia sono le parole chiave per la promozione del settore turistico”, ha dichiarato il Presidente della Camera di commercio, Antonino Tramontana. La qualità è una scelta impegnativa ma anche una leva competitiva; la Camera si pone a fianco degli imprenditori che, decidendo di offrire un servizio qualificato, incidono positivamente sull’attrattività del territorio, contribuendo al rilancio dell’intera economia locale. Lo sviluppo del nostro territorio in chiave turistica richiede, però, non solo il coinvolgimento e la sinergia tra le imprese della filiera ma anche una visione di sistema e la condivisione di obiettivi tra tutti gli enti preposti alla valorizzazione, tutela e promozione del territorio e del suo patrimonio. In quest’ottica la Camera ha promosso la costituzione del Coordinamento Istituzionale per la promozione e lo sviluppo turistico della Città Metropolitana di Reggio Calabria”.

Le Istituzioni aderenti al Coordinamento hanno presenziato con i propri rappresentanti all’odierna iniziativa della Camera: Giuseppe Falcomatà, Sindaco della Città metropolitana; Rossella Agostino, per il Polo Museale della Calabria, Direttore del Museo e del Parco Archeologico di Locri e Kaulon; Carmelo Malacrino, Direttore del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria; Giuseppe Bombino, Presidente dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte; Francesca Fatta, Referente del Dipartimento dArTE Università Mediterranea di Reggio Calabria; Annamaria Guiducci, Soprintendente A.B.A.P. per la Città Metropolitana di Reggio Calabria e la Provincia di Vibo Valentia, che ha relazionato sui beni culturali della Città Metropolitana “patrimonio da conservare e risorsa per il territorio”. Presente, inoltre, Angela Vatrano del Dipartimento Turismo Beni culturali e Spettacolo della Regione Calabria.

A seguire l’intervento di Tullio Romita, responsabile scientifico del CREST dell’Università della Calabria, che ha illustrato le attuali tendenze della domanda turistica e le strategie di governance delle destinazioni.

A conclusione dei lavori, si è svolta la cerimonia di premiazione delle imprese certificate con la consegna degli attestati. Per l’anno 2018 sono stati assegnati complessivamente 80 marchi di qualità.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative