accedi | registrati | 20-9-2018

Viaggio nelle comunità della diocesi, dalla città alla provincia, per vedere da vicino come i vari gruppi si preparano alla bella stagione

Estate vicina, parrocchie in fermento

di Stefania Laganà 17/06/2018

Estate pronta al decollo in quasi tutte le parrocchie reggine: da Catona a Bocale iniziano i preparativi per i tradizionali appuntamenti con le feste patronali, ma anche con attività di oratorio e di animazione per far vivere a ragazzi e adulti un divertimento alternativo e sano. Al Soccorso riprendono le iniziative oratoriali sotto la guida del parroco, don Giorgio Costantino. Il sacerdote infatti, nel sottolinearne l'importanza ai vari operatori pastorali, ha citato l'emblematico aneddoto di don Bosco (l'estate, la vendemmia del diavolo) proprio per porre in risalto come sia fondamentale per i ragazzi riuscire ad utilizzare in maniera ottimale il tempo delle vacanze, al duplice scopo di non perdere il cammino fatto nelle aule del catechismo durante l'anno ma anche per fare diventare la parrocchia il vero fulcro dei giovani del quartiere.

Le attività oratoriali, che inizieranno il 14 giugno e termineranno il 16 luglio, si terranno all'aperto presso le varie strutture parrocchiali e saranno incentrate su specifici percorsi formativi: laboratori di recitazione, di musica, di cucina e ludico-sportivi, per offrire ai ragazzi un'educazione umana e cristiana ricca di valori ed aperta all'impegno sociale. Accanto ai campi estivi dell'Azione cattolica e degli scout, anche un'esercitazione formativa con un gruppo di 10 giovani. Attività che saranno propedeutiche alla festa della Madonna del Divino Soccorso ed all'altra festa che la parrocchia vivrà dal 27 agosto al 2 settembre: il 50esimo anniversario dell'ordinazione sacerdotale di don Giorgio Costantino, aggredito poco più di un anno fa da alcuni giovani.
 
Festeggiamenti anche al Loreto per il 25esimo anniversario di sacerdozio del parroco, don Demetrio Sarica. La prima iniziativa in vista dell'evento è un oratorio che si svolgerà dal 4 giugno il lunedì e il giovedì e che ha come tema la figura di don Bosco e il suo sogno di un oratorio per i ragazzi. Parteciperanno circa 130 ragazzi. Nella parrocchia di Sant'Agostino, nei giorni dall'11 al 29 giugno, i ragazzi figli di immigrati, saranno coinvolti nel Grest "Vengo anch'io!", curato dallo Scalabrini e dalla Fondazione Migrantes. In aggiunta, tra il 29 giugno e il primo luglio i ragazzi della catechesi vivranno il weekend "L'emozione colora la vita" presso la Colonia Sant'Antonio. Ispirati dal film Inside Out, saranno condotti nel mondo colorato delle emozioni, per capire come queste influenzano la vita, l'importanza di conoscerle e saperle gestire.
 
Il gruppo scout Fse Rc 1, tra giugno e luglio sarà impegnato nei campi estivi: i lupetti vivranno le vacanze di branco immersi nella giungla, le coccinelle il volo estivo diffondendo la gioia sulle orme di San Francesco d'Assisi. Esploratori e guide si concentreranno su avventura e amicizia nel verde, tra le tende e le stelle. Rover e Scolte, infine, nel campo mobile e nella route vivranno il treppiede: strada, comunità e servizio. Al santuario dell'Eremo, infine, il campo estivo per i ragazzi dai 5 ai 14 anni, intitolato "La bellezza nelle mani di chi si mette all'opera!". L'esperienza si aprirà l'8 luglio con una messa di apertura e si chiuderà la domenica successiva con una festa per tutti i partecipanti e la comunità.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative