accedi | registrati | 22-7-2018

Le opere del giovane artista reggino sono state esposte alla Sala Monteleone del Consiglio regionale della Calabria

Arte oltre le barriere. Conclusa la mostra di Daniele Chiovaro

di Redazione Web 20/06/2018

Si è conclusa presso la Sala Monteleone del Consiglio regionale della Calabria, la mostra di pittura del giovane artista reggino Daniele Chiovaro, organizzata da Parent Project ONLUS, l’associazione nazionale di pazienti e genitori di bambini e ragazzi con la distrofia muscolare di Duchenne e Becker.

La mostra è stata cordialmente presenziata e inaugurata dal Presidente del Consiglio Regionale della Calabria, il Dott. Nicola Irto che si è dichiarato disponibile a riproporre l’evento a Palazzo Campanella: “Sono opere bellissime, piene di colore, di un realismo strepitoso. Sostenere la sua arte significa riconoscere il talento e la capacità di superare anche gli ostacoli più duri”. Daniele Chiovaro – ovviamente sprizzante di gioia - ha raccontato le origini della sua passione per la pittura, quando sin da piccolo disegnava ispirandosi ai documentari di Piero Angela. Anni fa, quando la distrofia muscolare di Duchenne, gli ha reso difficile l’uso delle mani, ha preso lezioni dal maestro Antonio Federico e i suoi collaboratori Cristina Santostefano e Luisa Malaspina per imparare ad esprimere ed approfondire il suo grande talento dipingendo con la bocca. Le sue opere sono già state protagoniste di diverse esposizioni.

Alla mostra, organizzata dalla responsabile del Centro di Ascolto Duchenne Parent Project della Calabria, Letizia Porcino, era anche presente il dott. Ezio Magnano membro del direttivo del Parent Project, che ha sottolineato l’importanza di progetti di inclusione per valorizzare le attitudini dei ragazzi e l’importanza di avere sul proprio territorio dei professionisti che sanno sostenere, accogliere e indirizzare al meglio le famiglie che vivono questo grande disagio.

Un ringraziamento particolare va al Consiglio regionale della Calabria, nella persona della Dott.ssa De Maio Maria Grazia, Responsabile dell’Ufficio Cerimoniale ed Accoglienza, per la cura e l’ospitalità manifestata nei riguardi di Daniele e dell’associazione.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto AutoNOImia, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ai sensi della l.383/2000 annualità 2016. Attraverso Auto-NOI-mia vengono sperimentati percorsi innovativi per favorire l’autonomia dei giovani adulti che convivono con la distrofia muscolare di Duchenne e Becker, mirando al tempo stesso a facilitare processi di inclusione sociale e cittadinanza attiva.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative