accedi | registrati | 14-11-2018

L'annuncio del ministro dell'Interno del governo pentastellato sottoposto a un question-time alla Camera

Salvini: «Uffici di Polizia nei beni confiscati alle 'ndrine»

di Redazione Web 27/06/2018

"Presto sarò in Calabria, in provincia di Reggio, dove otto appartamenti confiscati alla 'ndrangheta diventeranno - e questo è simbolicamente dirompente - uffici della polizia, poi sarò in Lombardia, in Toscana e ovunque sia chiaro ed evidente che lo Stato è meglio della mafia e che la mafia a questo governo e a tutto questo Parlamento fa schifo". Lo ha affermato il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, in question time alla Camera, ribadendo che "questo governo ha nella lotta alle mafie una delle sue priorità per dimostrare all'Italia e al mondo che lo Stato è meglio della mafia".

"Occorre agire velocemente e con i fatti - ha proseguito - anche perché c'è ancora molto da fare: l'Agenzia nazionale dei beni confiscati e sequestrati con sole 70 unità di personale sta gestendo più di 15 mila beni sottratti alle mafie. Il lavoro dell'Agenzia è strategico e va implementato e rafforzato, stiamo già lavorando per portare a 200 unità l'organico". Ma "non basta solo aumentare le risorse umane, occorrono anche alcuni cambiamenti normativi a cui stiamo lavorando: ad esempio, quello che prevede la messa in vendita dei beni oggettivamente inutilizzabili, con la gestione degli introiti derivanti dalla messa a reddito degli stessi che verrà valorizzata dall'Agenzia stessa per migliorare velocità e operatività"

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative