accedi | registrati | 11-12-2018

Un seminario organizzato dalla camera di commercio per internazionalizzare il settore agroalimentare

Imprenditori reggini a scuola di Kosher e Halal

Capire le certificazioni di idoneità religiosa con i precetti del giudaismo ortodosso e dell'islam

di Redazione Web 14/07/2018

Prosegue l’impegno della Camera per favorire l’internazionalizzazione delle imprese reggine. Lunedì 16 luglio a partire dalle ore 10, presso la sede camerale si terrà il seminario “Le certificazioni religiose per il Made in Italy agroalimentare: Kasher e Halal”.

L’iniziativa, realizzata dal Ministero dello Sviluppo Economico in collaborazione con Assocamerestero e la Camera di commercio di Reggio Calabria, si avvale del contributo dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane e del Centro Islamico Culturale d’Italia.

La tappa reggina - una delle pochissime tappe del Sud Italia - sarà occasione per approfondire temi di attuale e crescente interesse. Si parlerà delle certificazioni religiose quali importanti leve di marketing, validi strumenti per la promozione e la protezione delle eccellenze alimentari del Made in Italy e per il rafforzamento della competitività del sistema produttivo nazionale nei mercati esteri.

I cibi certificati kosher e halal stanno infatti riscuotendo particolare successo presso i consumatori che, per motivi religiosi ma anche etici e dietetici, apprezzano le regole che garantiscono la sicurezza alimentare, la salubrità e la tracciabilità.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative