accedi | registrati | 17-10-2018

Operazione Theorema-Roccaforte, polizia e carabinieri disarticolano i nuovi equilibri all'interno della cosca

'Ndrangheta, colpo al clan Libri: 14 arresti

di Redazione Web 31/07/2018

Polizia di Stato e Carabinieri stanno eseguendo, in Reggio Calabria, un'ordinanza di custodia cautelare emessa nei confronti di 14 affiliati alla cosca 'ndranghetista Libri, indagati per associazione mafiosa, estorsione, detenzione e porto illegale di armi aggravati dal metodo mafioso, intestazione fittizia di beni e altri gravi reati.

Il provvedimento scaturisce da un'articolata attività investigativa, coordinata dalla direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria, che ha ricostruito gli assetti organizzativi della cosca e documentato gli equilibri con le altre famiglie mafiose egemoni sul capoluogo

Le persone arrestate sono accusate di associazione mafiosa, estorsione, detenzione e porto illegale di armi aggravati dal metodo mafioso, intestazione fittizia di beni e altri gravi reati. Le ordinanze di custodia cautelare sono arrivate al termine dell'attività investigativa coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria, che ha ricostruito gli assetti organizzativi della cosca e documentato gli equilibri con le altre famiglie mafiose locali. In seguito alle investigazioni sarebbero state accertate le attività illecite della cosca, fra le quali si contano diversi presunti episodi di estorsione ai danni dei titolari di diverse attività commerciali. La magistratura ha inoltre disposto il sequestro di beni fittiziamente intestati del valore di oltre un milione di euro.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative