accedi | registrati | 14-12-2018

Si è riunita questa mattina la Commissione Bilancio convocata dal Presidente Rocco Albanese, consigliere delegato

Differenziata, Albanese boccia proposta forzista: inapplicabile

di Redazione Web 29/08/2018

Si è riunita questa mattina la Commissione Bilancio convocata dal Presidente Rocco Albanese, consigliere delegato dal Sindaco Falcomatà a Contenzioso Tributario, Contrasto all'evasione e aumento della riscossione, Cimiteri, Coordinamento di tutti i rapporti istituzionali dell'Amministrazione Comunale con la Regione Calabria.

All’ordine del giorno la discussione della “idea di progetto raccolta differenziata 2.0” inoltrata al presidente del consiglio comunale, dal sig. Pizzimenti Nuccio, coadiuvato dal consigliere in quota F.I Giuseppe Dascoli.

Il presidente Albanese ha proceduto preliminarmente a rappresentare l’attuale organizzazione del servizio di raccolta differenziata cittadino, frutto di ammissione al finanziamento del Comune di Reggio Calabria, nell’ambito del bando indetto dalla Regione finalizzato al miglioramento del servizio di raccolta differenziata in Calabria.

“Il Comune di Reggio Calabria – come ha illustrato il presidente Albanese- è beneficiario di 6 milioni di euro rispetto a un progetto di miglioramento e ampliamento della differenziata che è stato presentato in funzione delle risorse effettivamente disponibili”.

“L’obiettivo minimo dell’ amministrazione – è stato detto in commissione - è quello di superare ampiamente, entro il dicembre 2019 la soglia del 50 % di differenziata, in modo di potere procedere alla decurtazione delle tariffe tari in corso”.

E’ stata la dott.ssa Loredana Pace dirigente del settore Ambiente a illustrare ai consiglieri e cittadini convenuti in commissione le caratteristiche del progetto in atto, che come evidenziato tra l’altro dall’ing. Paolo Spanò, responsabile del procedimento - si avvia a superare il primo trimestre di avvio e monitoraggio finalizzato ad attuare i correttivi necessari.

Ad esito dell’esame del documento presentato dal gruppo in quota F. I e vagliato in commissione, Albanese ribadisce che :

“Pur essendo disponibile l’amministrazione Falcomatà a recepire osservazioni e modifiche riguardo le modalità operative di attuazione della differenziata, specialmente quelle legate agli orari di conferimento, il documento presentato in data odierna non presenta elementi di pianificazione concreta e alcuna indicazione di sostenibilità economiche possibili”.

“Si tratta - sostiene Albanese - di riproduzione di foto e prassi recuperate sulla rete riguardo l’esperienza di diverse città italiane ed estere, ma prive di un elemento di raccordo. Fermo restando che il Comune sta portando avanti il progetto approvato dalla regione, realizzabile rispetto ai fondi erogati, molte delle osservazioni allegate non sono riproducibili a Reggio Calabria per la conformazione del territorio che sconsiglia, ad esempio, di operare scavi nel sottosuolo per sotterrare i cassonetti per ragioni urbanistiche, morfologiche, nonché di tutela storico conservativa”.

“Tuttavia - conclude Albanese - ben venga l’esame di proposte e osservazioni sostenibili da parte dei cittadini, ma soprattutto occorre la piena di collaborazione di tutti”.

A conclusione della riunione il Presidente Albanese ha ribadito : “la necessità del ritiro dei mastelli da parte dei cittadini che non devono assolutamente conferire in maniera extra e nei luoghi più disparati, compresi i cimiteri a costo di revocare gli accessi con i mezzi ai cimiteri stessi.” “Fermo restando – afferma Albanese- che è in atto recupero del credito per evasione, tuttavia la collaborazione dei cittadini è fondamentale per raggiungere l’obiettivo.”

A questo proposito Albanese ricorda di far riferimento all’isola ecologica di Condera per tutte le necessità straordinarie, anticipa la revisione in corso degli orari di conferimento, tenuto conto dell’ascolto dei cittadini e delle esigenze dei commercianti. Infine preannuncia la revisione delle rateizzazione ulteriore delle quote Tari, fermo restando l’invito a ritirare i mastelli “per consentire alla città il raggiungimento dell’obiettivo da cui scaturirà l’abbattimento delle tariffe”.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative