accedi | registrati | 23-8-2019

Analisi dei prossimi ospiti del Granillo dopo la sconfitta in salento

Reggina, il prossimo avversario: la Juve Stabia

di Enzo La Piana 07/10/2016

Sei risultati utili di fila frutto di cinque vittorie ed un pareggio. La prima, ed unica, sconfitta risale alla prima giornata di campionato: Catania - Juve Stabia 3-1. Tra le più forti del girone C, la compagine campana, ha come obiettivo un piazzamento nelle zone alte della graduatoria. Forte in casa, finora,ha battuto il Melfi (4-0), Messina (2-1), Siracusa (2-0) e Vibonese (3-0). Fuori casa, oltre alla sconfitta con i siciliani, anche il pari di Fondi e il successo di misura a Monopoli. L’undici di Fontana infatti è, con 15 marcature, la squadra che ha violato più volte le reti avversarie insieme al Lecce. 6, invece i gol subiti, cinque dei quali in trasferta. Domenica a Reggio arriverà una squadra che, continuando così, potrebbe realmente dare filo da torcere alle due pugliesi in vetta, visto che la distanziano solo tre punti. Zeman, però, ha dalla sua il fattore campo. Finora, la Reggina ha fatto capire che al Granillo non si passa, anche se gli amaranto avranno vedersela con l’esperto attaccante Francesco Ripa(nella foto), su cui in passato provò ad avvicinarsi la Reggina, che arriverà a Reggio galvanizzato dalla tripletta messa a segno contro la Vibonese.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2019 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative