accedi | registrati | 21-7-2019

Trentunesimo numero nel 2016 de L'Avvenire di Calabria: attenzione ai ponti a metà

Lo Stretto è ancora indispensabile?

di Federico Minniti 07/10/2016

Torna in edicola L'Avvenire di Calabria. Nel trentunesimo numero del settimanale largo spazio alla Calabria incompiuta: dalla Diga del Menta, iniziata negli anni '60 e non ancora finita, all'annuncio (rimasto solo tale) dei lavori sulla linea ferroviaria jonica. Ma anche le riflessioni dell'economista Antonino Gatto e dello storico Daniele Castrizio. Grandi opere e messa in sicurezza: la denuncia del disaster manager, Pino Abbate: «Il 70% degli edifici pubblici a Reggio Calabria sono a rischio sismico»; nel frattempo a Catanzaro volano gli stracci tra Tansi, capo della Protezione Civile regionale, e Palazzo Campanella. Un focus sul servizio degli assistenti scolastici per i ragazzi con bisogni educativi speciali e l'invito del Forum provinciale del Terzo Settore ad avviare una fase di interventi più incisiva. Sempre rispetto al Welfare, il punto di vista del direttore della Fondazione Zancan, Tiziano Vecchiato, sul Sia considerato come «insufficiente vista l'emergenza povertà nel Paese». E poi il punto sul referendum con il fronte del No alla riforma avanti di sedici punti in Calabria e l'avvio dell'anno dell'istituto socio-politico "Lanza". Tanto nelle pagine di vita ecclesiale: dall'ingresso in diocesi, in Campania, del vescovo calabrese, don Mimmo Battaglia, a quello nelle parrocchie di Santa Lucia e Lazzaro. Ancora: una riflessione di monsignor Antonello Foderaro sul tema della famiglia alla luce dell'Amor Laetitia, la festa a Roma dell'Azione Cattolica e la presentazione dell'anno sportivo delle PGS.

Partecipa alla discussione

Esegui il login

Articoli Correlati

Domenica in edicola. Quali gli effetti dell'Autonomia per il Sud?

06/07/2019 - Torna l'appuntamento con L'Avvenire di Calabria, settimanale diocesano di Reggio, in uscita - su tutto il territorio regionale - come ogni domenica con Avvenire, il quotidiano dei cattolici italiani. Apertura del settimanale dedicata ai primi passi del «regionalismo differenziato», la riforma leghista che vuole completare l'iter referendario portato avanti dalle regioni ''indipendentiste'' Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna.

Domenica in edicola. Quale futuro senza figli?

29/06/2019 - Torna l'appuntamento con L'Avvenire di Calabria, settimanale diocesano di Reggio, in uscita - su tutto il territorio regionale - come ogni domenica con Avvenire, il quotidiano dei cattolici italiani. L'apertura del giornale è dedicata alla genitorialità, valore in «ostaggio» delle mode che stanno contagiando il pensiero di tantissimi giovani. Ci stiamo riferendo all'universo child-free che, ormai, è diventata una prassi anche nel nostro Paese.

Domenica in edicola. Sanità reggina, servizi a rischio paralisi

22/06/2019 - Torna l'appuntamento con L'Avvenire di Calabria, settimanale diocesano di Reggio, in uscita - su tutto il territorio regionale - come ogni domenica con Avvenire. L'apertura del giornale è dedicata alla crisi del comparto sanitario in riva allo Stretto. Mentre in Città si cerca la vita della partecipazione, commissari e Governo vanno avanti per la propria strada. Sul punto abbiamo intervista il delegato della Cec, monsignor Savino.

Tag

Avvenire di Calabria Avvenire
Copyright 2016-2019 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative