accedi | registrati | 26-6-2019

Diritto&Rovescio, domani la nuova rubrica di don Paolo Ielo

L'economo della diocesi reggina curerà argomenti di diritto amministrativo correlato alla gestione dei beni e delle attività della Chiesa

di Redazione Web 22/09/2018

Domani inizierà una nuova avventura per L’Avvenire di Calabria.
I lettori, infatti, potranno trovare nelle pagine del settimanale diocesano, la nuova rubrica di don Paolo Ielo, economo dell’arcidiocesi di Reggio–Bova appena nominato, insieme ad altri due sacerdoti calabresi, membro del gruppo nazionale di economi e di responsabili degli uffici amministrativi, rappresentativo di tutte le diocesi italiane e coordinato dalla segreteria generale Cei.

La rubrica di don Paolo, intitolata Diritto&Rovescio si occuperà di diritto amministrativo correlato alla gestione dei beni e delle attività della Chiesa: una materia troppo spesso trascurata perché considerata ostica e di difficile comprensione.

Per “svelarne i segreti”, don Paolo Ielo utilizzerà il suo stile informale e snello, ma allo stesso tempo rigoroso e preciso nei contenuti, per fornire uno sguardo attento sulle norme necessarie a garantire un corretto svolgimento della vita ecclesiale.

Don Paolo è stato ordinato presbitero nell'anno 2002. Ha conseguito la licenza in Dogmatica indirizzo Ecclesiologia presso la Pontificia Facoltà Teologica di Sicilia "San Giovanni Evangelista" in Palermo, la Laurea in Economia Bancaria Finanziaria e Assicurativa presso la Facoltà di Economia e Commercio di Messina. È Commercialista e Revisore dei Conti, ed è iscritto al terzo anno in corso per il conseguimento della laurea magistrale in Giurisprudenza presso la Facoltà Mediterranea di Reggio Calabria.
Attualmente svolge il ministero di economo generale e direttore delle risorse umane dell'arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova, è direttore amministrativo dell'Istituto Telogico "Pio XI", economo dell'Issr "Zoccali" e commissario generale delle congreghe diocesane.

Nel suo fondo inaugurale, don Paolo parlerà dell’utilizzo dei beni economici nella gestione delle diocesi e dei principi canonici che ne disciplinano l’ultilizzo, tutto improntato a sostenere la carità.

Partecipa alla discussione

Esegui il login

Articoli Correlati

Domenica in edicola. Sanità reggina, servizi a rischio paralisi

22/06/2019 - Torna l'appuntamento con L'Avvenire di Calabria, settimanale diocesano di Reggio, in uscita - su tutto il territorio regionale - come ogni domenica con Avvenire. L'apertura del giornale è dedicata alla crisi del comparto sanitario in riva allo Stretto. Mentre in Città si cerca la vita della partecipazione, commissari e Governo vanno avanti per la propria strada. Sul punto abbiamo intervista il delegato della Cec, monsignor Savino.

Domani in edicola. La diversità non è mai un pericolo

08/06/2019 - Torna l'appuntamento con L'Avvenire di Calabria, settimanale diocesano di Reggio, in uscita - su tutto il territorio regionale - come ogni domenica con Avvenire, il quotidiano dei cattolici italiani. L'apertura del giornale è dedicata alla riflessione scaturita dalla Giornata per la memoria per le vittime delle migrazioni, tenuta a Reggio Calabria lo scorso 3 giugno.

Domenica in edicola. Samengo: «Dare più tempo alla genitorialità»

01/06/2019 - Torna l'appuntamento con L'Avvenire di Calabria, settimanale diocesano di Reggio, in uscita - su tutto il territorio regionale - come ogni domenica con Avvenire, il quotidiano dei cattolici italiani. L'apertura del giornale è dedicata a un'intervista - in esclusiva - a Francesco Samengo, presidente di Unicef Italia. Tra gli spunti offerti da Samengo c'è una proposta di Unicef per migliorare i principi normativi sul congedo parentale

Tag

L'Avvenire di Calabria Avvenire
Copyright 2016-2019 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative