accedi | registrati | 25-11-2020

Bocche di fuoco Legion e Radic chirurgici al tiro, bene Fabi e Marulli

Viola dilagante contro Biella (93-67)

di Federico Minniti 10/10/2016

Viola convincente contro l'Angelico Biella: 93-67 per i neroarancio che tengono salde le mani sul volante della gara dal primo al quarantesimo minuto. Impatto altisonante per Radic (23 pt) e Legion (19 pt) che chiudono con percentuali chirurgiche dal campo (oltre l'80%). Solita partita soldissima di capitan Fabi che ai 17 punti aggiunge anche 7 rimbalzi, 4 palle recuperate e 3 assist. Coach Paternoster si attendeva una prova di carattere dopo la sconfitta di Agropoli e questa è arrivata pur giocando ancora lontano dalle mura amiche del PalaPentimele, squalificato, e costretti all'esilio in terra siciliana al PalAlberti a Barcellona Pozzo di Gotto. Una Viola che ha saputo mettere l'intensità giusta, evidenziando le lacune della squadra di coach Magro, ossia la pochezza nelle rotazioni oltre il quintetto base, che ha registrato le prove positive di Hall e Ferguson (entrambi topscorer dei piemontesi con 17 punti). Bene anche De Vico (15 punti) e Udom (12), mentre delude l'atteso Tessitori, quindici minuti in campo con meno due di valutazione finale. La Viola, pur essendo orfana di Ion Lupusor, ha girato a 9 rotazioni con un buon impiego dei giovanissimi Taflaj e Guariglia che hanno dato respiro a Legion e Radic. Esatta spartizione della conduzione dei giochi invece per i due play Caroti e Marulli (nella foto), con quest'ultimo vicino alla doppia doppia (13 punti e 7 assist). Una performance che conferma le qualità di un gruppo combattivo che dovrà costruire le proprie fortune proprio dalle sfide interne. Nel prossimo turno visita all'Unicusano Roma che in questo primissimo scorcio di stagione sta stupendo tutti con due vittorie, contro Agrigento e Casale Monferrato, in gare in cui partiva con gli sfavori del pronostico.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2020 ©avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative