accedi | registrati | 17-12-2018

I difensori del primo cittadino di Riace richiedono la scarcerazione del loro assistito

Caso Lucano, martedì si discuterà il ricorso al Riesame

di Redazione Web 11/10/2018

< span style="font-size: 12pt;">Sara' discussa martedi' prossimo, 16 ottobre, davanti ai giudici del Tribunale del riesame di Reggio Calabria la richiesta di rimessione in liberta' del sindaco di Riace, Domenico Lucano, di 60 anni, agli arresti domiciliari dal 2 ottobre scorso con l'accusa di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e fraudolento affidamento diretto del servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani. L'istanza e' stata presentata dai difensori di Lucano, Antonio Mazzone e Andrea Daqua, del Foro di Locri. Il sindaco di Riace, sospeso dal Prefetto di Reggio Calabria, e' stato arrestato dalla Guardia di finanza in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip di Locri, Domenico Di Croce, su richiesta della Procura della Repubblica.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative