accedi | registrati | 16-12-2018

Il Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Calabria, Antonio Marziale, ha commentato i danneggiamenti al ''Genoese''

Asilo vandalizzato, Marziale: «Pronti a risarcire il dolo»

di Redazione Web 20/11/2018

“Non esiste giustificazione al cospetto dell’ennesimo atto vandalico nei confronti di una scuola a Reggio Calabria. Chiunque sia stato, merita di essere stigmatizzato dalla società e invitato a vergognarsi, anche se dubito che gente del genere goda della capacità d’intendere”.

E’ quanto commenta il Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Regione Calabria, Antonio Marziale che aggiunge: “Distruggere un luogo che i bambini frequentano per educarsi alla civiltà, è quanto di più intollerabile possa accadere e ci dice come e quanto sia ancora lontana la benché minima percezione dei diritti dei minori nella società che ci è data da vivere. Nell’esprimere indignazione, sdegno e rabbia, metto a disposizione del Sindaco Falcomatà e della scuola tutto ciò che è nelle mie possibilità per risarcire il dolo cagionato da gente alla quale dovrebbe essere tolto il diritto di cittadinanza”.

 

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative