accedi | registrati | 22-10-2019

Il presidente del Consiglio dei Ministri stra effettuando una visita istituzionale in Calabria

Conte a Reggio: «Non solo legalità, servono investimenti»

Stamattina la tappa in prefettura nella città dello Stretto dove si è fermato brevemente a conversare con i giornalisti

di Redazione Web 23/11/2018

Il presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, è arrivato stamani nella Prefettura di Reggio Calabria, prima tappa della visita che sta effettuando nella regione. Conte é stato accolto dal prefetto Michele di Bari, dal presidente della Regione, Mario Oliverio, e dal sindaco della Città metropolitana, Giuseppe Falcomatà. "Voglio dire che a questo viaggio tenevo molto", ha detto Conte ai giornalisti entrando in Prefettura. Conte, subito dopo il suo arrivo, nell'atrio del Palazzo del Governo, ha apposto la sua firma, con accanto il prefetto Michele di Bari, sul "Registro per la cittadinanza consapevole". Conte, secondo quanto si é appreso, oltre al presidente della Regione, Mario Oliverio, e al sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, incontrerà i Procuratori della Repubblica di Reggio Calabria e di Palmi, Giovanni Bombardieri ed Ottavio Sferlazza, alla presenza del Questore, Raffaele Grassi, e dei comandanti regionali e provinciali dei carabinieri e della Guardia di finanza. "Per la Calabria - ha detto il presidente del consiglio - non si può applicare solo un discorso di legalità. Occorrono anche interventi per la crescita economica e sociale. I dati ne sono testimoni: sono decine di migliaia ormai i giovani calabresi che emigrano ed é a questi giovani e alle loro famiglie che lo Stato deve dare una risposta. Dobbiamo lavorare tanto".

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2019 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative