accedi | registrati | 19-12-2018

Partirà un percorso di educazione alla cittadinanza attività e alla legalità

Giustizia minorile, domani al via un laboratorio cinematografico

di Redazione Web 26/11/2018

Dall’alleanza educativa e dalla sintonia tra gli obiettivi di formazione culturale, educazione alla cittadinanza attiva ed alla legalità dell’Istituto scolastico A. Panella-G. Vallauri e della Comunità Ministeriale del Dipartimento Giustizia Minorile, viene promosso a Reggio Calabria un Laboratorio cinematografico rivolto ai ragazzi ed ai giovani intitolato “SGUARDI DIVERSI” PERCHE’ NESSUNO SIA ESCLUSO MAI, LABORATORIO DI CON-VIVENZA.

L’iniziativa è sostenuta come impegno di creatività culturale e di comune servizio al territorio dal D.S. prof.ssa Anna Nucera e dalla dott.ssa Rosa Maria Morbegno, direttore della Comunità Ministeriale, nella prospettiva di interventi educativi sempre più rivolti alla formazione completa della persona e del cittadino.

L’esperienza di collaborazione della Comunità Ministeriale con le istituzioni scolastiche cittadine, giunta alla settima edizione, nelle annualità precedenti ha incentrato l’interesse sulle discriminazioni e l’inclusione sociale, sulle relazioni umane, sui valori fondamentali della convivenza civile e del senso dello Stato, libertà e responsabilità nel mondo digitale e dei social media. Quest’anno sarà incentrata sulla ricchezza positiva e sull’accoglienza della diversità, contro ogni discriminazione.

Il percorso avrà inizio martedì 27 novembre presso l’Aula Magna dell’ITT A. Panella-G. Vallauri dalle ore 15.00 alle ore 17.00 con l’incontro di presentazione-introduzione a cura di Angelo Marra (Osservatorio Inclusione-Università Mediterranea) e proseguirà di mattina fino a maggio con cadenza mensile.

Ogni proiezione sarà preceduta dalla presentazione degli aspetti culturali ed artistici, curata da Esperti del settore scolastico di Grafica e Comunicazione e sarà seguita dal confronto laboratoriale.

Nelle diverse occasioni si alterneranno, in qualità di Esperto testimone: la psicologa Nadia Modafferi, Centro Antiviolenza Caritas "Angela Morabito"; Mimmo Lucano, ex Sindaco di Riace; AGEDO; Giovani in Servizio Civile con disabili; ex preside Gianni Ferro e Giovanna Sergi; “Alzheimer Caffè”.

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2017 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative