accedi | registrati | 19-1-2019

Nell’ambito del progetto ''Camminando e dialogando, verso la luce'', l’Eparchia promuove l'incontro

Lungro, convegno sulla comune discendenza abramitica con l'Islam

di Redazione Web 10/12/2018

Nell’ambito del progetto “Camminando e dialogando, verso la luce", l’Eparchia di Lungro con la Parrocchia Cattolica Bizantina “Italo – Greco – Arbëreshe” “Santissimo Salvatore” di Cosenza, assieme all’Ufficio Diocesano Ecumenismo e Dialogo interreligioso dell’Arcidiocesi Metropolitana di Cosenza – Bisignano, al Gruppo Meic “Salvatore Santoro” di Cosenza e all’Universitas Vivariensis, hanno pomosso un convegno  sul tema: “Camminare insieme nella comune discendenza abramitica. Islam e cristianesimo per ritrovare il senso del sacro". L'incontro si terrà lunedì 10 dicembre, alle ore 17. 00, nel Seminario dell’Eparchia di Lungro (via Paparelle, 16 – Cosenza) 
 
A relazionare sarà Giacomo Maria Arrigo, dottorando presso l’Unical e Ku Leuven in Filosofia Politica e studi islamici. A seguire l'intervento di Pina Belmonte, collaboratrice al Patriarcato latino di Gerusalemme, che offrirà una testimonianza sul tema: “I miei occhi hanno visto Gerusalemme". Interverranno anche Papàs Pietro Lanza, Vicario Generale dell’Eparchia di Lungro; Mons. Dario De Paola, Vicario Foraneo dell’Arcidiocesi di Cosenza-Bisignao; il Prof. Ercolino Cannizzaro, Gruppo Meic. La lavori saranno coordinati dal Dott. Demetrio Guzzardi (Universitas Vivariensis)

Partecipa alla discussione

Esegui il login
Copyright 2016-2019 © avveniredicalabria.it | Tutti i diritti sono riservati | Responsabile: Davide Imeneo
Arcidiocesi di Reggio Calabria - Bova | Via Tommaso Campanella, 63 – 89127 Reggio Calabria
Credits Web Agency a Reggio Calabria - Arti Creative